Home Groane La comunità islamica riunita a Solaro per le celebrazioni di fine Ramadan

La comunità islamica riunita a Solaro per le celebrazioni di fine Ramadan

1814
14

SOLARO – Anche a Solaro la popolosa comunità musulmana della zona ha celebrato la fine del Ramadan, prevista quest’anno per martedì 4 giugno. Il luogo di ritrovo è stato il palazzetto del centro sportivo di corso Berlinguer ed alla festa hanno partecipato numerose autorità civili e religiose islamiche. A Solaro la comunità di fedeli si concentra soprattutto nella zona del quartiere San Pietro, con moltissimi appartenenti di origini pakistane e marocchine, le due comunità di stranieri più diffuse in paese. Nella tradizione islamica, al termine del Ramadan si celebra la Festa della Rottura, chiamata Aid Al Fitr o Aid Assaghir, che segna l’inizio del nuovo mese lunare, il decimo, Shawwal. La Festa della Rottura del digiuno precisamente è la seconda festività religiosa più importante per i musulmani, e viene celebrata il primo giorno dopo la fine del mese di Ramadan, il primo giorno di Shawwal (nel 2019 martedì 4 giugno) come segno di felicità per la fine del lungo periodo di digiuno.

04062019

14 Commenti

    • Per costituzione, Noi siamo Stato laico in cui la religione è libera.
      In altri stati come l’ Egitto l’ Islam è religione di stato secondo la loro Costituzione, la libertà di culto è comunque assoluta e vi sono delle tutele per le minoranze.
      Per cui non capisco di che parli.

      • Parla che in medio Oriente è difficile professare la propria religione, giustamente in Italia c’è la libertà di culto.
        Come è corretto continuare a tenere i crocefissi nelle scuole e nei posti pubblici fare il presepe e fare recite scolastiche per raccontate la nostra matrice Cristiana!

    • Siete trattati molto bene è avete tutti i diritti. C sono le chiese .E altro.potete bere l alcol.mangiare il maiale.neanche noi possiamo farlo in piena libertà.

  1. Che bel paese Solaro, solo un integrazione fatta bene può portare pace e serenità…

    • La cronaca racconta una storia diversa vada a fare un giro zona san Pietro e poi ne riparliamo!

  2. Ricordo a tutti che in Italia c’è libertà di culto!
    Perciò con o senza quello o l’altro si può fare in tutta Italia!
    Ma visto che si parla di religione ma a quando il termine dei lavori per l’oratorio di Solaro?
    Qui si può o non si può finire!

    • Chi la vuole!?!
      Si sta parlando di libertà di culto!
      Ognuno è libero di praticare il proprio culto senza fondamentalismi!
      E io cristiano devo essere libero di fare il presepe e di mettere il crocefisso dove voglio!
      SI CHIAMA LIBERTÀ!

    • Si come no. Vuoi anche il tribunale della santa inquisizione ???
      E un bel regrante che fa quello che vuole perche` “Dio lo vuole” ???

Comments are closed.