CISLAGO/GORLA – Nella giornata di ieri 13 giugno i carabinieri della Compagnia di Saronno hanno eseguito un servizio di controllo straordinario nei pressi della zona boschiva adiacente ai comuni di Marnate, Gorla Minore e Gorla Maggiore.

Durante l’attività, concretizzatasi in posti di controllo lungo le principali via d’accesso all’area verde e che è culminata con un’incursione dal lato di via Kennedy di Marnate, sono state identificate una trentina di utenti della strada, di cui un uboldese in possesso di un coltello (di quelli catalogati con un divieto di possesso) e tre altri soggetti in possesso di una modica quantità di stupefacente. Questi ultimi (un 36enne di Nerviano, un 35enne marocchino e un 17enne pakistano) sono stati segnalati alle rispettive prefetture territorialmente competenti come assuntori di sostanze stupefacenti, mentre l’uboldese è stato deferito alla Procura della Repubblica di Busto Arsizio per porto abusivo d’arma bianca.

Nel totale sono stati sequestrati amministrativamente due dosi di cocaina e qualche grammo tra hashish e marijuana.

Sempre nella stessa zona, nella serata del 12 giugno, era stato deferito per guida in stato di ebbrezza alcolica un 26enne residente a Solaro.

14062019

(foto d’archivio: operazione antidroga nei boschi di Cislago)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.