BOLLATE – Dopo la sconfitta in gara 1 la sera prima, l’altro giorno sempre in orario serale la Inox Saronno in gara 2 di uno dei molti match infrasettimanali di serie A1 programmati dopo il maltempo delle scorse settimane, ha espugnato il diamante di Ospiate.

Come riferisce la Fibs, Federazione italiana softball fornendo un resoconto dell’incontro “Saronno fa sua la seconda partita e pareggia i conti nel derby con Bollate. La squadra di Giovanna Palermi può sfruttare la straniera Aimee Creger, in pedana contro Sara Riboldi (poi rilevata da Laura Bigatton). Sucesso saronnese 7-0 in sei riprese. È una vittoria che matura grazie all’attacco: 11 valide in totale, anche se il primo punto alla prima ripresa arriva grazie a un errore della difesa bollatese.
La prima valida del match è di Lisa Birocci nel secondo inning, seguita da Valeria BettinsoliAlyxis Bloom e Arianna Nicolini, il cui singolo porta a casa 2 punti (3 in totale nel secondo inning al termine del quale si è 4-0). Un altro punto, sempre grazie a un errore difensivo, arriva al quarto, quando l’Inox Team Saronno spreca anche un triplo di Fabrizia Marrone; infine è proprio un triplo, di Valeria Bettinsoli, al sesto, che mette fine alla partita”.

(foto archivio)

14062019