Home Cronaca Malpensa, arrestata 33enne americana con 5,5 chili di cocaina

Malpensa, arrestata 33enne americana con 5,5 chili di cocaina

838
0

MALPENSA – La Guardia di Finanza dell’aeroporto di Malpensa ha arrestato una donna statunitense di 33 anni che aveva occultato nel proprio bagaglio cocaina per un peso complessivo di 5,5 chilogrammi.

La cittadina americana, in arrivo da Dakar (Senegal), via Lisbona, è stata sorpresa con lo stupefacente abilmente occultato all’interno di un doppiofondo ricavato nel bagaglio al suo seguito.
Il “narcotest” effettuato dai finanzieri ha confermato la qualità di sostanza stupefacente, in particolare cocaina che avrebbe reso centinaia di migliaia di euro sul mercato illecito. Al termine delle operazioni di polizia giudiziaria, la donna è stata accompagnata alla casa circondariale di Milano, a disposizione dell’autorità giudiziaria di Busto Arsizio.

L’attività antidroga scaturisce dal continuo affinamento dei criteri di rischio e di profiling tesi ad individuare i soggetti verso cui focalizzare i controlli in relazione ai sempre più sofisticati modus operandi utilizzati dalle consorterie malavitose.
A quanto sopra viene associata una mirata predisposizione dei controlli in aeroporto finalizzata ad analizzare i flussi dei viaggiatori, sulla base delle evidenze investigative e dell’esperienza maturata dai militari.
L’ultimo sequestro operato si somma a quelli effettuati nelle ultime due settimane, per un totale di 20,5 chili di cocaina e 7,5 chili di eroina con 4 soggetti arrestati, e mette in evidenza come le sostanze stupefacenti giungano da tutto il mondo tramite scali europei nell’aeroporto della brughiera.

La descritta operazione evidenzia inoltre la costante attività di controllo effettuata dalla Guardia di Finanza nell’ambito delle funzioni stabilmente affidate all’istituzione quale organo di polizia giudiziaria a competenza generale, che contrasta in ogni modo l’introduzione nel territorio delle Stato di ingenti quantitativi di droga.

15062019