LAZZATE – “Gravi le dichiarazioni di Decaro che si è esplicitamente espresso contro l’autonomia differenziata, che sta alla base ed è stata oggetto dei due referendum di Lombardia e Veneto”. È quanto afferma il lazzatese Andrea Monti vice capogruppo della Lega in Regione Lombardia in risposta all’intervista del presidente di Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro.

“Ci sono milioni di persone – prosegue Monti – che hanno detto un chiaro SÌ all’autonomia e poi c’è questo Decaro che si arrocca a difesa dei rappresentanti del più vecchio meridionalismo vittimista. Anche dal Sud però arriva aria nuova e in molti sono ormai d’accordo con l’idea di regioni che accettino la sfida della competizione e dell’efficienza, senza dover sempre andare con il cappello in mano. Detto questo Decaro non rappresenta quanto pensano i sindaci, tanto meno quelli lombardi. Il primo cittadino di Bari tragga dunque le dovute conseguenze”.

(foto archivio: il consigliere regionale Andrea Monti della Lega)

19062019

3 Commenti

  1. L’aria del Sud è un po’ meno inquinata
    …vediamo non peggiorarla!

  2. @@@@ “Anche dal Sud però arriva nuova… ”

    Monti non sia ingenuo, dal sud sono arrivati voti perche` vi siete imbarcati la qualunque. Politici ex di vari schieramenti, che si sono prontamente offerti al carro del vincitore che passava…
    La padania resta difficile da far digerire ai signor la qualunque, tocca traccheggiare…

  3. Ma quali conseguenze dovrebbe trarre Decaro che è stato appena rieletto sindaco al primo turno con una valanga di voti?!?

Comments are closed.