CARONNO PERTUSELLA – Assoluzione per l’ex responsabile saronnese della “Guardia nazionale padana”: il processo si è tenuto al tribunale di Milano, l’imputato – un cinquantenne che abita a Caronno Pertusella – era stato chiamato a rispondere di porto abusivo di oggetti atti ad offendere perchè rientrando dalla Germania dopo un viaggio, nel dicembre 2016, quando era stato controllato al confine italiano della Guardia di finanza, ed era stato trovato in possesso di sette coltelli e venticinque bombolette di spray al peperoncino.

Inizialmente nei suoi confronti era stata disposta una pesante sanzione pecuniaria ma alla luce della sua opposizione, c’era stato il processo di primo grado che si era concluso con una condanna. Ora l’Appello con la sentenza che è stata “ribaltata” visto che per il caronnese è stata disposta la piena assoluzione perchè tutto il materiale era confezionato per il trasporto e c’era pure una regolare bolla di accompagnamento della merce.

(foto archivio: un posto di blocco della Guardia di finanza)

20062019