SARONNO – Situazione critica a Saronno per le intense precipitazioni cadute a partire dalle 8 in tutta la città. I due sottopassi, via Milano e via Primo Maggio, si sono allagati con ripercussioni sulla circolazione. Tecnici comunali impegnati anche per l’allagamento alla palestra della scuola Aldo Moro e per la finestra sfondata alla scuola elementare Ignoto Militi con conseguente allagamento dell’aula. Problemi anche in Municipio per una fuoriuscita d’acqua dai bagni.

Mobilitata la polizia locale che sta raccogliendo le segnalazioni dei cittadini e deviando la circolazione nelle zone più critiche. Grande lavoro anche per la reperibilità e gli operai comunali per affrontare le diverse criticità.

La pioggia ha iniziato a cadere alle 8 prima qualche banale acquazzone estivo poi intorno alle 10 una sorta di nubifragio con precipitazioni molto intense in pochissimo tempo. A Saronno si è visto anche qualche chicco di grandine.

Le previsioni prevedono che la pioggia prosegua fino intorno all’una e poi dovrebbe smettere. Qualche altro acquazzone è previsto tra le 18 e le 19,30. Le temperature nel corso della giornata non dovrebbero superare i 24 gradi.

Insomma la serata dovrebbe essere “pioggia free” come sperano gli organizzatori della Notte Bianca che malgrado le “bufale” circolate in mattinata hanno confermato che la manifestazione si terrà con qualsiasi condizione meteo

A Gerenzano si è allagato il sottopasso di via Clerici-via Cervinia, lo fa sapere l’Amministrazion comunale: “Si informa che il sottopasso di via Cervinia compreso tra il negozio “Santino Punto Moda” e i “Grandi Magazzini Bossi” è attualmente chiuso al traffico causa allagamento. Si invita pertanto a prestare la massima attenzione e ad utilizzare strade alternative. A breve interverrà la società Prealpi per effettuare lavori di ripristino per riapertura della circolazione stradale. Si ringrazia per la collaborazione”.

(foto condivisa su Fb da Teo Croce)

22062019