SARONNO – Di “smart city” e “digital transformation” molto si parla, e nelle grandi metropoli sempre più numerose sono le installazioni che utilizzano sistemi di emobility per migliorare il servizio ai cittadini. E Saronno, città che cresce e che accoglie quotidianamente migliaia di utenti che frequentano le sue aree urbane, non vuole restare indietro nel processo di adozione di tecnologie e servizi “a impatto zero”, anche per contribuire al mandato di riduzione delle emissioni inquinanti in un’area densamente popolata e di forte transito cittadino.

Per questo Saronno Servizi ha dato il via già da tempo ad una politica di adozione di misure in linea con gli standard delle metropoli all’avanguardia, grazie all’introduzione di veicoli elettrici in città. Si è partiti anni fa, in collaborazione con il Comune di Saronno e con “E-Vai di Ferrovie Nord”, per lanciare sul territorio un sistema di car-sharing di vetture elettriche, con un parcheggio dedicato in prossimità della stazione di piazza Cadorna.

“Un percorso che ha sicuramente premiato l’amministrazione comunale e la lungimiranza della dirigenza di Saronno Servizi spa, dato che oggi il car-sharing saronnese è in forte crescita – spiega Alberto Canciani presidente dell’ex municipalizzata – siamo soddisfatti del risultato, ma ancora molto resta da fare per sensibilizzare gli utenti all’utilizzo di veicoli elettrici in città e a sposare una nuova attitudine al risparmio energetico”.

Ma la mobilità elettrica non è solo un tema di interesse per gli utilizzi legati all’utenza privata, ma anche una filosofia che sposa l’adozione di vetture elettriche, come flotte aziendali, anche per gli utilizzi connessi all’erogazione dei servizi di pubblica utilità sul territorio. Per questo l’ex municipalizzata ha scelto di adottare mezzi “totally full-electric” anche per servizi legati alla gestione dell’affissionistica locale in città e nei comuni soci di Origgio, Uboldo, Gerenzano e Solbiate Olona.

E le novità non finiscono qui. Dato che un gruppo di lavoro costituito da un pool di manager di aziende e coordinato dalla società municipalizzata, sta lavorando al lancio di “Edistrict” un grande contenitore di iniziative legate alla Smart City e alla mobilità elettrica che annovera comuni soci e affiliati alla città di Saronno sull’asse Milano – Varese – Como. Un progetto che prenderà forma a inizio autunno, con un grande convegno istituzionale dedicato alle infrastrutture e una kermesse di eventi cittadini.

26062019

1 commento

  1. @“totally full-electric”

    ok adottare appena possibile mezzi elettrici per i mezzi comunale.
    direi cosa giusta.

Comments are closed.