Home ilSaronnese Caronno Pertusella Caldo record, black out a Saronno e nel circondario

Caldo record, black out a Saronno e nel circondario

Trenord ferma i convogli più vecchi sprovvisti di aria condizionata

1893
1

SARONNO – Corrente elettrica, via crucis pomeridiana e serale oggi – giovedì – fra Saronno e circondario, con black out a macchia di leopardo e con durate variabili. Dopo la breve interruzione verificatasi ieri attorno alle 17 in alcune zone di Saronno, ma che si è risolta nel giro di una decina di minuti; situazione ben più grave quella odierna su tutto il territorio.

Praticamente in concomitanza con lo scoppio verificatosi nella sottocentrale elettrica alla periferia di Caronno Pertusella la luce è mancata in alcune aree di Saronno, fra viale Rimembranze e dintorni. Impossibile dire se ci sia stato un legame fra i due episodi, e comunque a Saronno tre persone sono state soccorso dai vigili del fuoco perchè rimaste intrappolate in ascensori condominiali; fra esse anche una ragazza incinta. Nessuno ha riportato conseguenze per la disavventura.

Situazione critica, sul fronte “elettrico” anche in serata e nottata: black out anche di notevole durata sono segnalati in alcune zone di Uboldo, a Cogliate, e di nuovo a Saronno nella zona di via Volta. Problemi sono segnalati anche a Misinto soprattutto nella zona verso il confine con Rovello Porro. Le cause? Probabilmente legate al sovraconsumo di energia elettrica per fare funzionare i condizionatori d’aria, per combattere il grande caldo.

Disagi oggi pomeriggio anche per i pendolari, con la soppressione di molte corse da parte di Trenord: sono stati lasciati a riposo i convogli più vecchi sprovvisti di aria condizionata.

(foto archivio)

27062019

1 commento

  1. eh si, una società povera manda in crisi la rete elettrica non per troppo lavoro, ma per uso smodato di condizionatori. Qualche domandina se fossi uno degli ultimi me la farei, ad esempio se è colpa dei migranti anche questo …

Comments are closed.