CISLAGO – Oltre ai black out registrati nel Saronnese e nelle Groane giovedì sera si è registrato anche un sovraccarico nella centrale Enel di via Carducci. Poco dopo le 20,30 due mezzi dei pompieri sono arrivati sul posto dopo un’allerta lasciata dai tecnici per un problema tecnico. Le due squadre sono entrate nella struttura ed hanno effettuato un attento sopralluogo.

Non sono stati registrati incendi o danneggiamenti anche se probabilmente una sfiammata c’era stata poco prima del loro arrivo. In ogni caso non si sono registrati disservizi per la popolazione. Ora sono in corso le indagini sulle cause del sovraccarico. Non si esclude un legame con l’incendio della sottostazione elettrica avvenuto alle 18,30 a Caronno Pertusella all’interno del cortile che si affaccia su viale Europa dell’azienda della Riva Acciaio.

Per quanto riguarda l’incendio caronnese le fiamme hanno continuato ad ardere fino alle 20,30 quando togliendo interamente la corrente elettrica alla zona della sottostazione i vigili del fuoco hanno potuto agire in sicurezza con acqua e schiumogeno per domare completamente l’incendio.