OSTRAVA – Non passa giorno, o meglio non passa partita, dove l’Italia non abbia da festeggiare dei fuoricampo e la sfida con la Repubblica Ceca non è esente da questa regola. Così, ancora una volta di potenza, le azzurre risolvono la gara contro le temibili padrone di casa e, come ormai hanno abituato dall’inizio dell’Europeo, vincono prima del limite (10-0 al 6′ inning). Questa volta – si è giocato nel pomeriggio di giovedì ad Ostrava – l’equilibrio dura più del solito, tre riprese, prima che il capitano Erika Piancastelli perfori la difesa ceca e regali il vantaggio all’Italia che poi dilaga, manco a dirlo, a suon di homer: Fama, Piancastelli per la seconda volta e Howard, costringono gli esterni avversari ad alzare la testa e vedere la palla andarsene via al di fuori del diamante.

Finisce così, tra la gioia azzurra e la delusione dei tifosi di casa, la sfida tanto attesa. La giornata dell’Italia e la sua rincorsa ad un posto nella finale per il titolo continua e passa dalla partita di questa sera contro la Spagna (ore 20.45) sul diamante Ostrava 2.

(foto Corrado Benedetti: l’allenatore dell’Italia, Enrico Obletter, batte il cinque alle giocatrici azzurre)

04072019