Home Politica Milano Serravalle, aumento pedaggi sospeso su A7 e tangenziali, Monti: “Decisione positiva,...

Milano Serravalle, aumento pedaggi sospeso su A7 e tangenziali, Monti: “Decisione positiva, lavoriamo per tariffe più sostenibili”

113
0

MILANO – “Una decisione positiva che sottolinea la sensibilità da parte del gestore di attuare una politica dei prezzi che non sia sempre all’insegna dell’aumento ad oltranza delle tariffe.” Così Andrea Monti, vice presidente della V Commissione Territorio e Infrastrutture del Pirellone commenta la decisione di Milano Serravalle – Milano Tangenziali S.p.A. di sospendere per altri sei mesi l’aumento delle tariffe sull’intera rete in concessione (A7 e tangenziali milanesi).

Difatto la Milano Serravalle – Milano Tangenziali ha sospeso per altri sei mesi l’aumento tariffario sull’autostrada A7 nella tratta in concessione da Milano a Serravalle Scrivia.Nelle scorse settimane la Società aveva confermato la sospensione degli aumenti per tutto l’anno anche sulle tangenziali milanesi, alle barriere di Terrazzano (A50 Tangenziale Ovest), Vimercate (A51 Tangenziale Est) e Sesto San Giovanni (A52 Tangenziale Nord). Per il 2019, sull’intera rete autostradale in concessione, non verrà quindi applicato l’adeguamento tariffario sui pedaggi pari al 2,62%, autorizzato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

“Siamo consapevoli come la battaglia per pedaggi maggiormente sostenibili fosse una promessa della nostra compagna elettorale. E di questo non intendiamo dimenticarci; resta fermo l’impegno da parte nostra – conclude Andrea Monti – per continuare a lavorare in questa direzione.”

(foto archivio)

05072019