SARONNO – “Quanto sarà riaperta via Pasta? E soprattutto quando saranno realizzati degli interventi di messa in sicurezza che evitino ulteriori crolli?”. Sono le domande che i residenti della zona di via Pasta e via Tommaseo si fanno ad una settimana dal crollo avvenuto all’interno dell’ex corte Tanzi e che ha spinto la polizia locale per motivi di sicurezza a chiudere l’arteria.

“L’arteria chiusa è certo un problema pratico e quotidiano non da poco – spiegano alcuni residenti – ma c’è anche la preoccupazione di ulteriori crollo che possano provocare anche danni maggiori”.

I saronnesi hanno chiamato diverse volte in Municipio per avere delucidazioni sulle tempistiche: “Ci hanno detto che la proprietà ha tempo fino al 31 luglio per intervenire ma considerando il periodo estivo e i tempi tecnici temiamo che la situazione possa rimanere in una fase di stallo a lungo”.

L’altro aspetto è quello dei controlli: “Prima del maxi crollo di venerdì ce ne sono stati diversi minori riportati anche dalla stampa, vorremmo delle rassicurazioni sul fatto che non ci siano rischi”.

(foto di un momento del crollo)

07072019

 

3 Commenti

  1. Abbattetela per favore, dentro c’è un bellissimo parco che si collega con quello di villa giannetti
    Ora è orrenda e pericolosa

  2. @@ “I saronnesi hanno chiamato diverse volte in Municipio per avere delucidazioni…”

    calma saronnesi, con calma ci vuole pazienza, se proprio non vi filano per nulla, come sepeso accade, l’amministrazione ascolta più se stessa, un bel Tar e non se ne parla più.
    Attualmente è la forma di dialogo che più funziona tra noi cittadini e la “nostra” amministrazione.

  3. Grazie per questo articolo e grazie di mantenere alta l’attenzione.
    Abito proprio in via Pasta e ne approfitto per segnalare che tanti curiosi oltrepassano le transenne per andare a dare “un’occhiata” più da vicino. Non mi pare molto intelligente….
    Silvia

Comments are closed.