CERIANO LAGHETTO – “La prima pulizia del Parco delle Groane eseguita da sindaco mi ha riservato gioie e dolori, gioie per questi bellissimi gigli selvatici, dolori perché non é piu tollerabile ritrovare una situazione di accumulo di rifiuti di questa portata, genenerata da orde di venditori di morte e tossicodipendenti”. Così il primo cittadino cerianese, Roberto Crippa, che con i volontari locali si è occupato delle tradizionali opere di pulizia delle aree verdi periferiche ed anche lungo il tracciato, alla periferia di Ceriano Laghetto, della ferrovia Saronno-Seregno di Trenord.

“Io,come sempre, ci metterò la faccia ed impegno totale nel cercare di migliorare la situazione” assicura il sindaco Crippa. Anche stavolta è stata trovata una grande quantità di rifiuti di ogni genere, anche quelli che testimoniano spaccio e consumo di droga, che hanno consentito di riempire moltissimi sacchi neri, quindi smaltiti tramite la nettezza urbana.

(foto di gruppo dopo la raccolta dei rifiuti)

11072019