Home Cronaca Vigili e carabinieri mobilitati per esagitato che inveisce contro l’ospedale

Vigili e carabinieri mobilitati per esagitato che inveisce contro l’ospedale

969
0

SARONNO – Carabinieri, polizia locale e il personale dell’ambulanza hanno dovuto faticare per oltre un’ora per riuscire a riportare all’ospedale cittadino un 45enne che si era allontanato poco dopo mezzogiorno dal reparto psichiatria.

L’uomo aveva raggiunto la zona del Retrostazione e in via Ferrari avevano iniziato a dare in escandescenza urlando contro l’ospedale e le autorità. Residenti e passanti hanno allertato il numero unico delle emergenze e in pochi minuti sono arrivati i soccorsi. L’uomo non ne voleva sapere di tornare all’ospedale e continuava a inveire contro la struttura sanitaria. Poco dopo l’una il personale sanitario è riuscito a convincerlo a salire dull’ambulanza ed è stato riaccompagnato in piazzale Borella scortato da vigili e carabinieri.

Qui dopo una prima visita è stato sottoposto ad un trattamento sanitario obbligatorio. La presenza dell’uomo, in stato confusionale e decisamente esagitato, ha creato non poca agitazione intorno allo scalo ma la calma è tornata pochi minuti dopo la partenza di ambulanza, auto della polizia locale e auto dei carabinieri da via Ferrari.

(foto archivio)

15072019