SARONNO – Entro la fine del mese sarà posizionato un nuovo campo in parquet al palazzetto della Robur Basket al centro Ronchi. Giusto settimana scorsa i lavori di rimozione della vecchia pavimentazione in legno che risaliva ai primi anni 2000 ed è stata donata ad una società di pallacanestro di Bollate. Da sotto le listarelle è emerso il vecchio campo verde, quello delle origini del PalaRonchi, un campo in cui si sono vissute le prime imprese al coperto della società saronnese, la scalata alle categorie che culminò fino al raggiungimento della Serie B2, all’epoca una categoria nazionale di altissimo livello. Oggi la Robur gioca in Serie C Gold, negli ultimi cinque anni ha centrato tre finali, vincendone una, e due semifinali, sostanzialmente confermandosi sempre ai massimi livelli di quello che è il primo campionato regionale per importanza, la porta d’ingresso per i tornei a carattere nazionale che cominciano con la Serie B unica (terzo livello in Italia). Recentemente la società ha fatto molti passi in avanti per l’ammodernamento del palazzetto: è stato posizionato un nuovo impianto luci con lumen sufficienti per le categorie superiori, sono stati installati seggiolini per tutti i posti a sedere delle tribune ed ora arriva anche un nuovo fondo in legno che trasformerà il PalaRonchi in uno dei teatri più belli di tutta la categoria.

16072019

1 commento

Comments are closed.