Home Città Sicurezza, Banfi: “Dalla Lega roboanti proclami, anche per coprire l’aumento delle multe”

Sicurezza, Banfi: “Dalla Lega roboanti proclami, anche per coprire l’aumento delle multe”

303
4

SARONNO – “Già lo dicevo tempo fa in consiglio: la Lega fa roboanti proclami per sostenere la propaganda e subito dopo la realtà colpisce con severità. Non fosse una faccenda gestionale e politica si potrebbe dire che quei comunicati portano sfortuna”.

Sono le parole di Francesco Banfi, consigliere comunale indipendente, che torna a parlare di sicurezza rispondendo anche l’intervento del capogruppo del Carroccio Claudio Sala.

“E’ successo lo stesso sul fronte sicurezza tanto da costringere ad usare armi di distrazione di massa.
Dal bravo sindaco, che non indossa la fascia tricolore perchè non riconosce l’Italia ma la fa indossare alla miss, si torna a parlare di programma sicurezza concluso. Come si attenuano le parole del paroliere: come dettomi in consiglio comunale le risse avvengono in locali privati che si affacciano sulla strada e quindi “non valgono”. L’accoltellamento sarà avvenuto su proprietà privata a uso pubblico e suppongo quindi “non varrà” nemmeno quello”.

E rincara: “Sono tre fatti singoli che nel giro di dieci giorni sono finiti sui giornali, ma “non valgono”: la stampa che non fa propaganda è cattiva, si sa. Poi si passa subito con tecniche di giocoleria acrobatica alla prossima distrazione: città più sicura per le auto sequestrate.
La realtà fa parlare tutti di sicurezza personale e cittadina in genere, la Lega inizia a parlare di sicurezza stradale (anche se i dati indicano che gli incidenti sono in lieve aumento)”.

“Da tempo la Lega è alle corde e deve pur dire qualcosa – conclude Banfi – il sequestro di ciliegie era passato da troppo tempo, non è che puoi dire “il sindaco Fagioli ha aumentato la sicurezza alimentare e sanitaria proteggendovi dal mal di pancia”. Tuttavia c’è un’altra ragione che passa sotto traccia: nella relazione sugli equilibri di bilancio a inizio giugno le multe hanno già toccato la cifra record di un milione novecento mila euro. Quasi due milioni in cinque mesi. Di questo passo a fine anno ci si avvicinerà ai 4 milioni. Il segreto della Lega è che deve mettere le mani avanti per spiegare che gli sforzi di Fagioli sono stati profusi solo sul fare cassa grazie alle sanzioni. Ma “la sicurezza” è aumentata.

18072019

4 Commenti

    • se le argomentazioni si fermano lì,

      ti identifichi ben benino…. il tifo va bene allo stadio

  1. Lega specula su episodi di criminalità ecc, ma in modo indegno, promette…. se arriva a gestire sono più bla bla slogan che altro. Ti riempie di telecamere, proclami, multe….
    Peccato che poi sono i cttadini che devono mandare al comune le foto delle situazioni più brutte ecc. Telecamere? mah che vedranno.
    Le solite zone, tipo il retro stazione la sera i vandali imperversa ecc. ma loro proclamano di aver centrato tutti gli obbiettivi. Se la cantano e se la suonano. Sordi alla città, arroccati nella loro visione padronale.

  2. Per la ns. amministrazione multe=sicurezza.
    Di essere piu’ presenti e per piu’ tempo sul territorio non se ne parla.

Comments are closed.