SARONNO – Continua la serie nera degli episodi di violenza nel centro storico di Saronno: dopo i due accoltellamenti avvenuti in rapida successione, in stazione e piazza De Gasperi, e la rissa in via Garibaldi, adesso anche un fatto di violenza del tutto “gratuita”, quello di cui è rimasto vittima un malcapitato 18enne saronnese che nel cuore della notte stava rincasando. Trovandosi a due passi dal palazzo comunale di piazza Repubblica ha evidentemente pensato di non correre rischi ed ha tagliato nei giardini pubblici di via Cesati, proprio accanto al Comune. Non l’avesse mai fatto: è stato avvicinato da due sconosciuti, uno gli ha chiesto sgarbatamente una sigaretta ma il ragazzo non fuma e non l’aveva. E allora l’ha aggredito colpendolo al volto. E’ successo all’1 dell’altra notte.

Dopo questa bravata i due sono scappati, lasciando il poveretto nel parco, dolorante: il giovane ha chiesto aiuto, sono arrivati i carabinieri ed una ambulanza, il cui personale lo ha medicato sul posto.

(foto archivio)

21072019

15 Commenti

  1. … ahahah… ‘per non correre rischi’… in piena notte va per giardinetti… questa è la deduzione dell’articolista ?….
    p.s. non mi aspetto di vedere il commento… siete ‘gran’twere censuratori di osservazioni e critiche… l’elenco delle fregnacce sul mio blog… siete nei primi posti

  2. Sala si fa domande e si da risposte (sbagliate) tutto da solo.
    Ci speculavano come matti.
    1000 promesse
    1000 slogan
    Loro sono bravi e sono belli
    Multe a valanga
    Gadget tecnologici
    Mila telecamere

    E poi la reat’round ….

  3. A saronno serve un vendicatore, un giudice che sia arbitro e boia.
    A Saronno serve un “Eroe”.
    Bltmn ci salverà!

  4. Inizio a preoccuparmi. Io torno spesso per lavoro a casa tardi e, non ci sono né taxi, ne pullman dalla stazione, quindi devo fare 2 km a piedi per arrivare a casa. E non c’è nemmeno vigilanza. E pensare che quando abitavo a Milano, in una zona pericolosa (Rogoredo), non avevo paura. Qui a Saronno ho paura anche di giorno.

    • Cara Cinzia, il consiglio che posso darti è di organizzarti con la famiglia o con amici/conoscenti e di farti venire a prendere a quell’ora.
      Mi dispiace tanto di questa situazione, ma purtroppo i tempi sono cambiati e non è più sicuro nessuno.

    • Domanda, vedi in giro un agente della Polizia Locale? Ti sembra normale? Ti sembra normale che abbiano aumentato le telecamere, ma che nessuno visiona? Visto che sono i Cittadini a mandare foto al comune

  5. Parlate di saronno come se fosse il Bronx.. Addirittura c è chi la paragona ad altre città come rogoredo, ma vi rendete conto degli episodi che succedono in quella città rispetto a quello che succede a saronno? Ed è solo 1 dei tanti esempi che si possono fare.. 1 pugno /sberla vengono paragonati a degli episodi veri e propri di violenza o accoltellamento.. Rendiamoci conto

Comments are closed.