LAZZATE – “Il 22 luglio del 2012 ci lasciava il grande Cesarino. Sette anni dopo, è giunto il momento di ricordarlo nell’unico modo giusto: l‘Autonomia della sua e nostra amata Lombardia!” Così Dante Cattaneo, vicesindaco di Ceriano Laghetto, in ricordo dell’esponente della Lega Nord scomparso dunque sette anni fa.

Cesarino Monti è stato sindaco di Lazzate dal 1997 al 2006 e poi rieletto nel 2011. E’ stato anche assessore comunale al Territorio di Lazzate fra il 2006 al 2011 con sindaco Riccardo Monti. E’ stato un rappresentante di primissimo piano del movimento leghista, e senatore dal 2008: in questo ambito è stato anche vicepresidente della commissione ambiente del senato e membro della commissione industria. Personaggio conosciutissimo del mondo politico locale e nazionale, e già candidato anche alla segreteria della Lega Nord; è scomparso all’età di 65 anni dopo essere stato colpito da un male incurabile.

(nella foto: a sinistra il vicesindaco cerianese Dante Cattaneo, a destra il senatore Cesarino Monti)

23072019

3 Commenti

  1. Io che non ho nessuna stima della Lega dico senza dubbio alcuno che Cesarino Monti è stato un grande sindaco che ha trasformato in meglio Lazzate.
    Dante Cattaneo e Monti junior hanno tanto da imparare prima di arrivare a quei livelli.

  2. Diamanti
    Albania Trota laurea
    49 milioni
    Siri
    Rubli
    ….

    Giù le mani dalla Lombardia!

Comments are closed.