CARONNO PERTUSELLA – E’ stata denunciata a piede libero la 35enne di Nerviano che qualche giorno fa ha rubato una mountain bike ad una 44enne ucraina che ha sporto denuncia ai militari. Proprio i carabinieri hanno ritrovato la bicicletta in via Bergamo poco più tardi.

Tutto è iniziato poco prima delle 18,20 quando, dovendo andare a fare la spesa, la 44enne ucraina ma regolarmente residente a Caronno Pertusella, l’ha lasciata nella rastrelliera davanti al punto vendita in via Bergamo. Terminati gli acquisti è uscita ma nel parcheggio della due ruote non c’era più traccia. Ha suscito contattato i carabinieri fornendo una descrizione della bicicletta e spiegando la zona in cui era stata trafugata. In meno di un’ora prima delle 19,30 i militari l’hanno ricontattata spiegandole di aver ritrovato la bicicletta. Era in possesso di una 35enne residente a Nerviano un volto noto alla legge. La bicicletta è stata subito restituita alla legittima proprietaria che ha ringraziato i tutori dell’ordine per il tempestivo e risolutivo intervento.

(foto archivio)

01082019

1 commento

  1. adesso sono gli italiani che derubano gli extracomunitari!!!
    non c’è piu’ relligione!
    italiani e italiane, come diceva lui, il buonanima, prima

Comments are closed.