SARONNO – Un mese fa si sono svolti a Riccione i Campionati Italiani di Nuoto Master che, come ogni anno, hanno riscosso grande successo di partecipazione da parte dei nuotatori di tutta Italia. Località molto amata dai master, Riccione ha richiamato oltre 3400 iscritti che si sono sfidati su tutte le distanze individuali e nelle staffette di società.

Anche quest’anno non potevano mancare i master saronnesi, con una rappresentativa di 15 atleti capitanati dal coach Massimo Brigo e che hanno saputo unire gare a divertimento e voglia di stare insieme fuori e dentro la vasca. Il bottino della trasferta è stato di tutto riguardo: 3 ori per Velleda Cernich nei 50,100 e 200 rana  categoria M75, 1 bronzo per Mario Buzzetti  nei 200 rana categoria M75, 2 argenti per Mirna Grazioli nei 400 e 800 stile libero categoria M70, 2 bronzi per Massoni Maurizio nei 400 e 800 stile libero categoria M65, 1 bronzo per Lucilla Corio nei 200 farfalla categoria M50 e 1 bronzo per Elena Bernardini nei 200 dorso  categoria M45.

Oltre alle medaglie conquistate, si sono aggiunte tante ottime prestazioni e molti buoni piazzamenti nella top ten di ogni categoria e tante staffette che hanno tenuta alta la bandiera RNS. Nella premiazione del Circuito Supermaster 2018/19, che ha incoronato i migliori atleti della stagione, terza classificata nella Ironmaster M50 Lucilla Corio, che ha gareggiato in tutte le distanze e in tutti gli stili conseguendo appunto il terzo miglior punteggio della sua categoria.

Altre medaglie sono arrivate dalla classifica Supermaster 2018/19, che premia le 5 migliori gare della stagione: argento per la categoria M75 con Velleda Cernich, che ha al suo attivo anche il record italiano di categoria in vasca lunga e corta sui 200 metri rana e bronzo per la categoria M40 con Patrizia Borio.

Da quasi vent’anni i master saronnesi gareggiano con ottimi risultati e costituiscono ormai una tradizione consolidata e una realtà importante sia in regione che nel panorama italiano. Appuntamento in vasca a settembre 2019 per una nuova entusiasmante stagione sempre nel segno dello spirito master: sport e spirito di squadra, uniti ad una sana dose di divertimento.

04082019