LIMBIATE – L’associazione limbiatese Brucaliffo ha vinto il bando lanciato dalla Fondazione della Comunità di Monza e Brianza per proseguire un progetto che porta avanti ormai da cinque anni.

Si tratta di “Sconfiniamo l’italiano”, che mira all’organizzazione di corsi di lingua per le mamme straniere degli studenti limbiatesi e che, allo stesso tempo, offre un sostegno in forma di consulenza rispetto alla ricerca di lavoro delle donne stesse.

Il momento del corso di lingue è un’opportunità di incontro e socializzazione tra le partecipanti e viene svolto in un ambiente tranquillo, all’interno di un plesso scolastico, dove le mamme hanno anche la possibilità di portare i bambini, lasciati in custodia a baby sitter durante la lezione.

“Sconfiniamo l’italiano” è finanziato dall’amministrazione di Limbiate, che stanzia 5000 euro annui, e, grazie all’ammissione al bando, con il sostegno di 7000 euro dalla Fondazione.

12082019

(nella foto dalla pagina facebook di Brucaliffo: la consegna dei diplomi per la quarta edizione del corso)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.