Home Cronaca Pullman turistico bloccato in via San Michele

Pullman turistico bloccato in via San Michele

1357
6

SARONNO – Grande mobilitazione ieri pomeriggio nel quartiere Stra Fossato per la disavventura capitata ad un autobus pieno di turisti alle prese con il nuovo senso unico di via San Michele.

Tutto è iniziato intorno alle 19 quando il mezzo, che stava percorrendo via Reina, si è ritrovato in via San Michele con davanti un divieto d’accesso. La modifica alla circolazione è stata realizzata solo nella giornata di ieri e l’autista si è trovato spiazzato.
Non potendo continuare dritto perchè il ponticello era troppo basso per consentirne il passaggio ha deciso di fare retromarcia per ritornare su via 4 novembre.

Malgrado i ripetuti tentativi, e l’aiuto di alcuni passanti, la manovra non è riuscita e così riuscita e così l’autista non ha potuto far altro, per liberarsi, che percorrere in retro e contromano la stretta via Reina fino all’incrocio con via Manconi.

Una disavventura che si è conclusa positivamente anche grazie al traffico decisamente ridotto di questi giorni di agosto in cui molti saronnesi hanno lasciato la città.

(per le foto si ringrazia il nostro lettore)

6 Commenti

  1. Ma che ci fa un pullman turistico in Stra Fossato. Dimenticavo per fare vedere ai turisti venuti da lontano l’arco di Tito e di Costantino.

  2. Consiglierei di mettere un cartello all’inizio di via F Reina e un secondo in via IV novembre / via Soncino Stampa che indichi il divieto a automezzi come Bus e camion grandi. Questi episodi succedevano anche negli anni scorsi con Via San Michele nello steso senso di marcia di oggi (da don Monza a F Reina).
    Altri pericoli avvengono e avvenivano con questo senso di marcia di Via San Michele: allo stop di via San Michele molti non girano a sinistra come ben indicato ma accellerano e svoltano a destra percorrendo contromano il tratto davanti al circolino. Perciò consiglio a tutti gli automobilisti che devono uscire dallo stop posto a fianco del circolino (condominio n° 33) di fare molta attenzione poichè molte sono le auto che transitano contromano.
    Questi due punti avevano consigliato di invertire il senso di marcia da F Reina a Don Luigi Monza. Evidentemente l’esperienza del passato non è stata presa in considerazione.

  3. Semplice, tutti i mezzi di soccorso, possono ignorare i sensi unici, peccato che non possono passare sotto il ponticello che non si può abbattere in quanto reperto archeologico di grande pregio e sotto vincolo. Grazie di cuore a chi lo ha voluto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.