LIMBIATE – Denuncia a piede libero per un limbiatese in trasferta nell’alto varesotto. A ferragosto è infatti incappato nell’operazione “Estate sicura” dei carabinieri, con controlli a tappeto su tutto il territorio provinciale. In una verifica stradale compiuta da una pattuglia della stazione di Malnate l’uomo, un 39enne disoccupato di Limbiate. è stato infatti deferito in stato libertà alla procura della Repubblica di Varese per il reato di porto abusivo di strumenti atti ad offendere, poiché a seguito di controllo è stato trovato in possesso, all’interno del proprio veicolo, di alcuni oggetti quali una catena con alle estremità delle sfere chiodate ed una mazza in legno.

Numerosi i controlli antidroga effettuati sulle strade dai carabinieri della Compagnia di Varese, che hanno portato alla segnalazione di tre persone quali consumatori di stupefacenti, poiché trovate in possesso di sostanza stupefacente del marijuana, hashisc e cocaina, ad uso personale. Controlli anche alla circolazione stradale ed alla regolarità dei documenti di guida e circolazione che hanno portato ad elevare sei contravvenzioni al codice della strada per un totale di oltre 2000 euro e la decurtazione complessiva di 15 punti sulle patenti.

(foto archivio)

17082019