CESATE – Con un gol per tempo l’Ardor Lazzate ha battuto il Fbc Saronno alla sua prima uscita stagionale, ma anche per i biancocelesti le indicazioni positive non sono mancate, considerando che si metteva alla prova contro una formazione che milita due categorie più su. Ardor in Eccellenza, saronnesi neo-retrocessi in Prima categoria ma con tanta voglia di ripartire ed una dirigenza completamente rinnovata e che mira in alto. Sono questi gli elementi che hanno probabilmente spinto tanti appassionati ad esserci: tribuna piena come neppure durante le gare di campionato, mercoledì pomeriggio allo stadio di via Dante a Cesate: circa 150 persone hanno gremito gli spalti e si sono godute, malgrado il caldo, una gara che ha offerto buoni spunti da una parte e dall’altra. Con i saronnesi a pagare un poco il dazio alla preparazione appena iniziata e quindi un poco a corto di fiato.

La cronaca – Lazzate subito in vantaggio, al primo affondo, grazie ad una difesa saronnese che – unica volta – si è fatta prendere in contropiede su un inserimento centrale ed il portiere che in uscita è stato costretto a mettere giù l’attaccante avversario. Gambino ha trasformato il rigore: 0-2. Raddoppio dell’Ardor attorno al trentesimo della ripresa, a segno Martini, nel mezzo anche una rete annullata al Saronno. Tanti applausi per tutti e, da parte degli ultras del Fronte ribelle, i cori d’amicizia tributati all’allenatore dell’Ardor, Gianluca Antonelli, ex tecnico saronnese.

Il parterre – In tribuna tanti volti noti del calcio locale e non solo: tra gli altri l’ex giocatore saronnese Fabio Mondoni, ora nello staff tecnico del Genoa; il capitano della Caronnese Federico Corno, il direttore sportivo dell’Universal Solaro e quello della Salus Turate, rispettivamente Luca Volpi e Cesare Cavalieri; l’ex patron del Real Cesate Saronno, Carlo Restelli; l’ex tecnico biancoceleste e giocatore della Caronnese, Mauro Pignatiello. Presente anche Radiorizzonti con la redazione sportiva di Matchpoint.
Giuseppe Anselmo

Fbc Saronno-Ardor Lazzate 0-2
FBC SARONNO: Mauri, Puzziferri, Bernello, Tamai, Coppola, Marzorati, Appella, Bonizzi, Galli, Bollino, Iacovelli. Entrati nella ripresa: Bonfrate, Busnelli, Rossi, Stevanin, Carluccio. All. Chiodini.
ARDOR LAZZATE: Nocco, Peverelli, Frontini, Rudi, Calviello, Fasoli, Confalonieri, Corti, Gambino, Scapinello, Sinigallia. Entrati nella ripresa Batalamas, Dastoli, Woronecki, Ronchi, Musumeci, Chiucchiolo, Greco, Butti, Mondoni, Martino, Pieri, Caruso. All. Antonelli.
Marcatori: 5′ pt Gambino (A) (rig.), 30′ st Martini (A).

21082019