Home Cronaca Dopo il furto, recupera la sua bici… e anche un telefonino rubato

Dopo il furto, recupera la sua bici… e anche un telefonino rubato

607
2

SARONNO – Con il passaparola su Facebook ha scoperto che gli avevano rubato la bicicletta e si è subito mobilitato. Così non solo ha recuperato il suo mezzo ma anche un telefonino rubato che è tornato al legittimo proprietario.

Sono emersi nuovi particolari sul furto di bicicletta che si è concluso, grazie al tam tam su Facebook, con il recupero del mezzo. Protagonista un uboldese proprietario di una bici decisamente originale tanto che, vista appoggiata su un muro in stazione senza lucchetto, è stata fotografata e postata sul gruppo Facebook “Sei di Saronno se”. Il proprietario, che stava andando a Como a fare una gita con la famiglia è stato informato della presenza della foto da alcuni amici. Ha riconosciuto la propria due ruote ed è subito corso alla stazione di piazza Cadorna.

Ha iniziato a fare sopralluoghi girando nella zona della stazione ferroviaria tra piazza Cadorna, via Diaz, e via Primo Maggio. Non trovando nulla stava tornando alla propria vettura, anche un ’bout scoraggiato, quando ha visto uno straniero sulla sua bici. L’uboldese gli è corso incontro urlato e l’uomo ha lasciato il mezzo e si è allontanato di corsa. Nella foga della fuga ha perso un telefono cellulare che è risultato essere rubato e che è stato restituito al legittimo proprietario. “Il recupero è stato un rocambolesco – conclude il proprietario – ma non posso che ringraziare quanti con la foto e con il passaparola mi hanno permesso di recuperare il mio mezzo e indirettamente anche il telefonino di un altro saronnese vittima di furto”.

21082019

2 Commenti

  1. Ma come… È tutto sicuro grazie alla lega: è impossibile che rubino bici o cellulari, figuriamoci se poi qualcuno può usare oggetti derivanti da furti!
    L’articolo è palesemente finto.

Comments are closed.