GERENZANO – E’ arrivato l’elisoccorso per prestare le cure alla coppia di gerenzanesi aggrediti oggi pomeriggio dai due cani pitbull di loro proprietà.

E’ successo nel giardino della loro villetta in via Marzabotto. I cani hanno aggredito l’uomo un 72enne e la moglie una 71enne. Le loro urla hanno permesso ai vicini di chiamare i soccorsi. In pochi minuti sono arrivati sul posto due ambulanze, l’elisoccorso, una pattuglia di carabinieri della compagnia di Saronno guidata dal capitano Pietro Laghezza e una squadra di vigili del fuoco del distaccamento di Saronno. Sul posto è arrivato anche il figlio della coppia che ha rinchiuso i due cani in garage bloccandoli. A recuperali sono stati i responsabili del canile di Somma Lombardo.

I carabinieri hanno raccolto le testimonianze di chi è accorso a cui si aggiungeranno quelle delle due vittime e del figlio in modo da ricostruire con precisione cosa sia accaduto per scatenare la foga dei cani. Dai primi riscontri l’uomo avrebbe riportato ferite agli arti superiori e inferiori, mentre donna, trasportata in elisoccorso, ha ferite più gravi al collo e alla testa. Fortunatamente non risulta essere in pericolo di vita. Sul posto anche i tecnici dell’Ats per valutare al meglio la situazione.

(foto: i soccorsi in azione)

3 Commenti

  1. Ma nemmeno mettere i nomi dei due Pitbull!!! Lo fate per tutelare la privacy dei due cani o per rispetto ai 100×100 animalisti?

Comments are closed.