SARONNO – Sono stati posizionati e già collaudati gli attrezzi del percorso vita di via Petrarca nel cuore del quartiere Aquilone.

La riqualificazione è iniziata a fine luglio ed è stata fortemente voluta dall’Amministrazione comunale anche per risolvere i problemi di schiamazzi che soprattutto nei fine settimana estivi interessavano l’area verde che diventava punto di ritrovo di sudamericani che organizzano barbecue e partite di calcio che si protraevano fino a tarda notte.

Visitando l’area verde ora sono ben visibili le 8 stazioni con gli attrezzi per fare fitness all’aperto dopo una corsa o per passare qualche ora nel verde. Come richiesto dai residenti oltre all’area attrezzata è rimasto uno spazio libero per un campetto da calcio. A completare la dotazione un’altalena, un paio di panchine ed anche una fontanella. L’intervento dell’Amministrazione prevedeva anche alcuni interventi sul verde e sulla recinzione dello spazio che si trova nel tratto finale di via Petrarca.

(foto alcuni attrezzi del percorso vita)

5 Commenti

  1. A mio giudizio un pessimo intervento. Il parco non lo usavano solo sudamericani, il percorso vita scommetto non lo userà nessuno (dove serve – al Parco Luca- c’è già)

  2. Deserto. Nessuno lo userà mai. Era meglio lasciare i campetti da calcio che usavano ragazzi Saronnesi e chiunque altro, anche sudamericani che portavano un po’ di allegria in questa grigia cittadina morente.

  3. Ottima idea, servirebbe anche alla ex villa comunale i nella piazza libertà che é in centro e più fruibile da tutti.

  4. È stata un’ idea bellissima creare il percorso vita, specialmente per noi giovani e per chiunque voglia fare attività fitness all’ aperto. Tuttavia le strutture sono un po’ scomode per allenarsi, infatti servirebbe qualcosa di più simile al parco in via A. de Gasperi di Cogliate.

Comments are closed.