SARONNO – Nella serie A1 di softball ora di post-season, è il tempo dei playoff. Si comincia con le sfide di sabato 31 agosto: 2 partite di andata in casa delle squadre peggio piazzate in classifica regolare; poi gara 3 (e le eventuali 4 e 5) nel successivo week-end a campi invertiti. Questa la formula completa: 1′ e 2′ gara sabato 31 agosto, Inox Team Saronno-Specchiasol Bussolengo; Mkf Bollate- Poderi Dal Nespoli Forlì; 3′, 4′ (se necessaria) gara sabato 7 settembre; 5′ gara (se necessaria) gara sabato 7 settembre. Le vincenti delle semifinali si qualificano alle Italian Softball Series per l’assegnazione del titolo di Campione d’Italia 2019 che si disputano al meglio delle 5 partite secondo il seguente calendario: 1′ e 2′ gara sabato 14 settembre; 3′ e 4′ gara (se necessaria) sabato 21 settembre; 5′ gara (se necessaria) domenica 22 settembre.

Nella prima semifinale, sul diamante saronnese di via De Sanctis (ingresso libero) questo pomeriggio dalle 17 si affrontano la prima della regular season, lo Specchiasol Bussolengo (finalista la scorsa settimana alla European Premiere Cup di Bollate), e la quarta: Inox Team Saronno. Bussolengo ha dominato la prima parte del campionato, perdendo solamente 5 partite e mettendo in campo la miglior media battuta di squadra: .309; rispetto alla prima parte del campionato e alla coppa non potrà contare su tre pedine importanti come Annemiek Jansen, Alexis Bazos e Kylee Hanson, ma il suo roster è completo e con Gretchen Aucoin e Jessica Dreswig che possono alternarsi in pedana nella partita della straniera e due bocche da fuoco come Britt Vonk e Neryssa Myers in attacco, ha certamente una formazione altamente competitiva. Un paio di assenza rispetto alla prima parte della stagione le ha anche l’Inox Team Saronno, che non potrà contare su Lisa Birocci e Micaela Abbatine, ma dalla propria parte ha certamente il miglior lanciatore della stagione: Aimee Creger (che peraltro è una ex della sfida) infatti ha chiuso la regular season in testa alla speciale classifica con 10 vittorie e 6 sconfitte, una media pgl di 0.46 e 190 strike-out.

(foto: Aimee Creger)

31082019