Home Politica Fiducia al Conte bis, Airoldi: “Due occasioni da non perdere”

Fiducia al Conte bis, Airoldi: “Due occasioni da non perdere”

235
7

SARONNO – Pubblichiamo la nota dell’ex presidente del consiglio comunale Augusto Airoldi in merito al governo Conte che oggi chiederà la fiducia alla Camera.

Alla Camera, oggi, il nuovo governo riceve la fiducia. A Conte spetta il discorso programmatico. Un discorso impegnativo. Per l’eredità economica del precedente governo e per lo scenario internazionale. Per il clima sociale da svelenire. Perché la nuova maggioranza è costituita da due forze politiche che si sono combattute per 18 mesi e ora hanno condiviso un programma ambizioso. Per un Presidente del consiglio che deve necessariamente dare il via alla nuova stagione. Ma che non può rinnegare se stesso.

In piazza Montecitorio protesta una destra preoccupante. Che sembra tornare ad allontanarsi dal dettato costituzionale. Una destra modello Meloni, alla quale si sono accodati Salvini e Toti. In caduta libera nei sondaggi il primo, impantanato in un guado che si rivela ben più largo e profondo del previsto, il secondo.

Sceglie una opposizione istituzionale FI. Che dietro la scontata formula “faremo un’opposizione netta, senza sconti e senza compromessi” cerca in realtà il compromesso per evitare la definitiva sparizione. E una prima, faticosissima mossa per prendere le distanze da Salvini. Al quale, per 14 mesi, si è rivolta con un imbarazzante “torna a casa”.

Pd e M5s hanno l’opportunità chiudere una stagione rovinosa e dare vita ad un governo di svolta per il Paese. Berlusconi l’ultima chance di riscattarsi, lasciando in eredità una destra capace di competere con il centrosinistra in uno scenario europeo. Sarebbe un vantaggio non trascurabile per la politica italiana.
Due opportunità da non perdere”.

(foto archivio)

09092019

7 Commenti

  1. Certo che tornare al governo dopo essere stati bocciati sonoramente alle politiche del 2018 e ad ogni successiva elezione locale dovrebbe far provare ai democratici un profondo senso di vergogna.
    Invece si riprendomo il potere con trucchi e disinvolture (ovviamente costituzionali e per il bene del paese) e danno lezioni agli altri.

    • Non fatevi plagiare da Salvini e dalla Meloni, una volta tanto pensate con la propria testa dopo aver capito il ruolo che si deve riservare alla libertà democratica di tutti i cittadini.

    • Tricolore.

      E basta menarla. Il governo si fa in parlamento.
      Non si vota quando passa x la testa a Salvini.
      Che diciamocelo dopo decine di “il governo durer’round 5 anni gli Italiani non meritano…”… preso da ingordigia fa una bella baggianata.

  2. Ma questo signore dove vive?
    Il centro sinistra è morto!
    In Italia sta vivendo il suo meriggio!
    Tempo 6 mesi e si va alle elezioni!
    Svegliatevi dal sogno.

  3. Destra che protesta al di fuori del dettato costituzionale? Le migliaia di girotondi, il morto “Berlusconi estraneo alla democrazia” li avete già dimenticati?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.