Home ilSaronnese Ceriano Laghetto Latitante nelle Groane: arrestato un romeno

Latitante nelle Groane: arrestato un romeno

665
2

CERIANO LAGHETTO – Spaccio nel Parco delle Groane, negli ultimi giorni un nuovo giro di vite dei carabinieri della tenenza di Cesano Maderno, che sono entrati in azione alla periferia di Ceriano Laghetto ed in particolare nella zona di via Stabilimenti, dove inizia l’area naturalistica e dove spesso i pusher allestiscono le loro “piazze di spaccio”. A finire in manette è stato un latitante: si tratta di un 31enne originario della Romania che è stato bloccato proprio all’ingresso del Parco delle Groane, c’è stato un controllo e si è scoperto che era inseguito da un ordine di carcerazione che risaliva al marzo scorso, emesso dal tribunale di Firenze. Lo straniero, infatti, deve scontare tre anni e quattro mesi di carcere per reato contro il patrimonio e droga. Il romeno era accompagnato da una ragazza, residente a Sondrio: nei suoi confronti è stato emesso il foglio di via obbligatorio e non potrà tornare in zona per lungo tempo.

Ancora, a margine di via Stabilimenti di Ceriano laghetto sono stati bloccati anche due marocchini, uno di 34 anni e domiciliato a Seveso e l’altro di 56 anni e residente a Mariano Comense: avevano complessivamente 11 grammi di hascisc. In questo caso, credibile è apparsa la tesi che lo stupefacente fosse detenuto ad uso personale e così hanno evitato la denuncia ma sono stati comunque segnalati alla prefettura e rischiano sanzioni amministrative.

(foto archivio)

11092019

2 Commenti

    • Questa non è una emergenza questa è una guerra che grazie al 8 di governo di sinistra sta compromettendo un intera generazione!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.