GERENZANO – E’ stato un successo il Talent Day organizzato ieri al ristorante McDonald’s di Gerenzano. Tanti candidati hanno portato il proprio curriculum e molti clienti hanno colto l’occasione per farsi raccontare com’è la vita dietro al bancone.

A fare gli “onori di casa” Francesco Pisano direttore proprio del ristorante gerenzanese che ha seguito fin dall’inaugurazione. Una storia quella di Francesco che dimostra come “non si cerchino persone che sanno friggere le patatine ma persone con una predisposizione a curare il cliente pronti ad avviare un percorso che può essere di breve o di lungo termine”. Entrato in McDonald’s nel 2001, “portando il curriculum al ristorante di Cinisello un po’ per gioco dopo il diploma”, è diventato direttore nel 2009 e nel 2017 ha seguito l’apertura del nuovo ristorante gerenzanese dove oggi dirige un team di 60 persone. “Ho inizio dopo il diploma e nel giro di pochi anni sono passato a fare formazione e quindi a dirigere un ristorante – riassume Pisano – L’apertura del punto vendita di Gerenzano è stata poi la possibilità di seguire un progetto dall’inizio ed è stata una grande soddisfazione anche alla luce dei risultati degli ultimi anni”

E i candidati di oggi? “Durante il colloquio sono colpiti dall’informalità dell’ambiente, dalla disponibilità ad organizzarsi in termini di orari ma anche dalla prospettiva temporale. Può essere il lavoro che dà la possibilità di togliersi qualche sfizio mentre si studia o un vero e proprio percorso di crescita professionale come nel mio caso”.

McDonald’s conta in Italia 24.000 dipendenti che lavorano in 600 ristoranti distribuiti su tutto il territorio nazionale. La maggior parte è composta da donne (62%), che sono anche il 50% degli store manager. L’età media dei dipendenti è 31,5 anni, 30 per i crew, 35 per i manager e 39 per gli store manager. Il 92% dei dipendenti che lavora da McDonald’s è assunto con forme contrattuali stabili.
Per ulteriori informazioni e per candidarsi www.mcdonalds.it/talent-day

14092019