Home Città Friday for future Saronno, prima in piazza poi dal sindaco

Friday for future Saronno, prima in piazza poi dal sindaco

1351
10

SARONNO – Cartelloni, striscioni ma anche tanti, tanti cosi: così stamattina i ragazzi di Friday for future Saronno hanno organizzato la propria azione a Saronno.

Si tratta della seconda edizione della protesta che a giugno aveva coinvolto i bimbi delle scuole elementari che si erano ritrovati con i ragazzi delle superiori in piazza Libertà e poi nel cortile della scuola dove avevano organizzato un momento di confronto con l’assessore Gianpietro Guaglianone.

Durante l’estate i ragazzi si sono attivati con un gruppo whatsapp e instagram e hanno organizzato l’azione di oggi che precede quella di settimana prossima a Milano: “Abbiamo ritenuto importante che anche la città di Saronno facesse sentire la propria voce, per questo abbiamo organizzato il gruppo Friday for future Saronno”.

Non a caso la protesta si è conclusa alle 12 con un incontro in Municipio con il primo cittadino Alessandro Fagioli.

“Il sindaco – spiega il portavoce del gruppo Manuel – ha illustrato tutte le iniziative che stanni facendo a Saronno per il clima. Ha preso visione della richiesta d’emergenza climatica e ambientale. Nei prossimi ci farà sapere il seguito”.

(Foto Manuel e il sindaco)

20092019

10 Commenti

  1. e il sindaco ha spiegato ai ragazzi il suo progetto per il clima, “tagliamo i 60 bagolari”

  2. Bravi, per colpa vostra c’ era la coda fino a Cislago( con relativo inquinamento).

  3. Cerchiamo di andare tutti in bicicletta sia al lavoro che a scuola così ci sarà meno inquinamento; e anche se siamo lontani o vicini dal lavoro e dalla scuola basta avere una bella bicicletta elettrica così non si fa fatica intanto si fa ginnastica e l”aria rimane più pulita come hai tempi dei nostri nonni carissimi!!!!!

  4. la coda c’è perchè per fare 500 metri bisogna usare il SUV, potenziare i mezzi pubblici e soprattutto la scadente Trenord.. ?

  5. Come protesta potevano andare a raccogliere i rifiuti in giro e pubblicizzarla…concretezza e non occasione per saltare la scuola!!!

  6. Penso che le persone vadano giudicate per quello che fanno e non per quello che dicono esempio :
    Aperture dell’area pedonale alle auto
    Intenzione di realizzare una strada sul sedimercato ferroviario
    Abbattimento di alberi in via Roma
    Eccetera eccetera
    Mi sembra , se queste sono le premesse ,evviva Fagioli e la sua amministrazione ambietalista un ottimo futuro ecologista

Comments are closed.