Home Cronaca Maxi incendio Cesate, il day after: la conta dei danni e le...

Maxi incendio Cesate, il day after: la conta dei danni e le indagini. Foto e video

5505
0

CESATE – Le fiamme sono state domate ieri sera intorno alle 20 e oggi è la giornata della conta dei danni e della gestione delle persone rimaste senza casa. Il riferimento va all’incendio che ieri alle 18 è scoppiato in via Vecchia Comasina in un complesso residenziale a pochi passi dalla stazione e dal confine con Caronno Pertusella.

Il fiamme sono divampate con forza intorno alle 18 e ben presto una colonna di fumo prima nera poi grigia si è alzata dal complesso residenziale. Era visibile fin da Saronno e Ceriano Laghetto. Sul posto sono accorse diverse squadre dei vigili del fuoco. Autopompe e autoscale e persino un mezzo per gli autorespiratori sono arrivate da Saronno, Lazzate, Garbagnate Milanese, Bovisio, Milano e Rho. Sul posto anche pattuglie della polizia locale di Cesate e di Caronno Pertusella i carabinieri di Rho e di Saronno e l’associazione di volontariato Gli eroi del quotidiano.

Prima sono state evacuate tutte le persone presenti nei complesso. Molti residenti sono usciti in ciabatte o a piedi nudi e poi, la polizia locale cittadina raggiunta dal sindaco Roberto Vumbaca, ha fornito assistenza alle persone sfollate aiutandole a trovare un luogo dove passare la notte.

L’incendio è stato domato definitivamente alle 20: tantissimi i cesatesi, ma anche i caronnesi, che sono rimasti ad assistere le operazioni di spegnimento offrendosi anche di fornire assistenza alle persone rimaste senza casa. Dalle prime indiscrezioni le fiamme avrebbero raggiunto tre mansarde anche se gli appartamenti dichiarati inagibili sarebbero almeno 6. Terminate le operazioni di spegnimento sono partiti anche gli accertamenti, di vigili del fuoco e carabinieri, per risalire con precisione alle cause dell’incendio.