SARONNO – “Nel prato dei giardini pubblici di via Filippo Reina c’è una buca pericolosa”: a mettere in guardia è Alberto Paleardi, noto esponente della politica locale. L’hanno contattato alcune mamme della zona: “Mi sono recati sul posto per un sopralluogo ed ho trovato che la buca era stata transennata e circoscritta dal nastro bianco e rosso, che d’altra parte non serve a molto per tenere lontani i bambini. In mezzo c’è una fossa piuttosto profonda, finendoci dentro con un piede le conseguenze potrebbero essere gravi” fa notare Paleardi.

Che prosegue: “Forse il tutto è stato originato da un cedimento di una tubazione nel sottosuolo. Considerato, da quel che mi dicono i residenti in zona, la buca c’è da molto tempo, è il caso che il Comune intervenga il prima possibile, per la tranquillità di tutti gli utenti di questa area pubblica, che si trova in una zona residenziale!”

01102019

6 Commenti

  1. È transennata?!..si e allora basta…di che stiamo a parlare di quale pericolosità?…ma su dai sta sinistra “pigliatutto” adesso non vorrà per caso tentare di paragonare le Buche Romane per le strade con qualche cedimento geologico del terreno?!…..siamo seri, ma perché Paleardi non chiama giornalisti e cittadini e non fa scrivere un bell’articolo su qualche strada dissestata di Saronno….non so magari Via Lucini?….ah ops è vero, l’attuale giunta non ha fatto nulla ma pure la sua precedente…forse meglio evitare e usare armi di distrazione di massa….senza parole…anzi no, un paio le avrei ma nn si possono scrivere….

  2. Si la buca c’è indiscutibilmente, sull’origine è una presunzione di fatto, sulla profondità il concetto è relativo e totalmente soggettivo. Allo stato attuale è regolarmente transennata e segnalata, cosa chiedere di più?! Se la tranquillità e la sicurezza invocata dai cittadini che fruiscono il parchetto è semplicemente quella di chiudere la buca, forse non era il caso di “scomodare” Paleardi, che non perde mai occasione per darsi visibilità massima sulle pagine di questa testata, forse bastava una semplice telefonata all’ufficio verde del comune e si risolveva il problema della chiusura della buca.
    … a meno che: la buca non è stata ancora chiusa perché non è stata ancora determinata con certezza la causa dell’origine della buca stessa e sono in corso accertamenti del caso.

  3. Ora capite il perché il nostro partito è destinato a scomparire….la nostra sinistra non esiste più!

Comments are closed.