SARONNO – “Forse prima di fare polemica il consigliere comunale Casali dovrebbe informarsi. Gli avrei spiegato con semplicità l’accaduto”.

Sono le parole dell’assessore ai Lavori Pubblici Dario Lonardoni che risponde al capogruppo di [email protected] in merito al cantiere di via Reina dove qualche settimana fa è stata rinnovata la segnaletica orizzontale e ieri è partito il cantiere delle asfaltature.

“La segnaletica orizzontale di via Filippo Reina è stata rifatta ai primi di settembre in contemporanea con l’assegnazione della gara per le asfaltature che per effetto della legge “Sblocca cantieri” aveva delle grosse difficoltà interpretative e quindi con un’incognita sui tempi. Visto il rifacimento della segnaletica nel tratto di via Reina prima e dopo il cappio, per evitare di lasciare questa zona senza ”righe” per un periodo di tempo indeterminato, il comandante della polizia locale Giuseppe Sala ha deciso di fare comunque le strisce nuove per motivi di sicurezza. A metà settembre si è sbloccata l’assegnazione delle asfaltature e così sono partiti i cantieri. I tempi avrebbero potuto anche essere potuti essere più lunghi ed era nostro dovere garantire la sicurezza degli automobilisti e dei residenti”.

E conclude: “Non vedo assolutamente uno spreco di denaro pubblico come dice Casali. Anzi ritengo che sia stata fatta la cosa più giusta per i cittadini”.

(foto del cantiere in via Reina)

03102019

 

20 Commenti

  1. Non ti ho tradito. Dico sul serio. Ero… rimasto senza benzina. Avevo una gomma a terra. Non avevo i soldi per prendere il taxi. La tintoria non mi aveva portato il tight. C’era il funerale di mia madre! Era crollata la casa! C’è stato un terremoto! Una tremenda inondazione! Le cavallette! Non è stata colpa mia! Lo giuro su Dio!

  2. Ancora peggio con questa replica ! Non sapete nemmeno programmare i lavori. Complimenti!!

  3. io farei pagare i lavori al comandante Sala, che non sapevo avesse competenze in merito di capitoli di spesa #èstatounaltro

  4. Continuare ad aggrapparsi sugli specchi prima o poi si finisce per scivolare: sulle strisce o sull’asfalto … fate voi! O meglio, faccia lei caro Lonardoni.

  5. Caspita! Il Comandante della Polizia Locale e’ diventato Assessore ai Lavori Pubblici. Complimenti!

  6. E secondo Lonardoni le strisce servono per la sicurezza?!?!?! Se c’erano tutti questi problemi di sicurezza allora perchè non le hanno fatte prima ma hanno aspettato settembre?!?!?! Io le detrarrei dallo stipendio suo e di Sala!!!!

  7. è iniziata ufficialmente la campagna elettorale. Lonardoni si ricandiderà a sindaco? Fagioli “stai sereno”!

  8. Il dogma é che non sbagliano mai e comunque la colpa é sempre delle giunte precedenti, per definizione.

  9. In sostanza Lonardoni dice che:
    1. per effetto della legge “Sblocca cantieri” le asfaltature non potevano partire; Sala ha dovuto fare le strisce.
    2. il 5 Settembre giura il Governo senza più gli amici del Sindaco.
    3. finalmente le asfaltature possono partire. E ricoprono le strisce, che andranno rifatte.
    4. I saronnesi pagano doppio, ma per Lonardoni è stata fatta la cosa giusta. Avanti così!

  10. Casali non ha mai fatto le pulci alla precedente giunta saronnese eppure anche per un politico di sinistra sbagliare è umano. Ammesso e non concesso che questa giunta faccia solo errori Casali sembra tenacemente a caccia di vittime predestinate e infedeli fedifraghi. Una fede cieca nella propria ragione e accanita nei propri dogmi. Una missione salvifica di chi vuol punire i saronnesi dissidenti, politicamente eretici o infedeli e peccatori. Ma lui sa essere anche una persona simpatica…se vuole.

    • Il problema è che Lonardoni non sta facendo ciò che deve. Ogni volta c’è un problema e ogni volta, ma solo se qualcuno lo fa notare, campa un episodio che secondo lui sarebbe la scusa, episodio in cui immancabilmente lui sa sempre tutto, ma tutto va male.
      Il punto è sapere tutto prima e decidere di conseguenza, non rincorrendo i problemi.
      La verità è che Lonardoni non ne azzecca una.
      La fioriera?
      I ponticelli?
      La mobilità?
      La viabilità?
      I parcheggi?
      Gli edifici da sistemare?
      Le scuole?
      Giusto l’illuminazione pare andar bene, ma solo perché è così in tutta la nazione visto i bandi Consip.

Comments are closed.