SARONNO – L’annuncio è giunto dal letto dell’ospedale di Saronno dov’era ricoverato nei giorni scorsi per un intervento, riuscito: Paolo Bocedi, saronnese notissimo presidente dell’associazione anti-racket Sos Italia libera, ha fatto sapere di essere intenzionato a scendere in campo in politica, e di candidarsi per il consiglio comunale di Saronno alle elezioni amministrative del 2020. Farà parte del gruppo di Fratelli d’Italia.

Le tematiche che è intenzionato a promuovere sono quelle che sono state al centro anche del suo pluriennale impegno nel sociale; si parla dunque dei temi della sicurezza, della lotta allo spaccio di droga, a Saronno soprattutto nella zona della stazione ferroviaria centrale fra piazza Cadorna e dintorni, e contro le occupazioni dei centri sociali e degli anarchici. Da parte di Bocedi anche una particolare attenzione al rilancio dell’ospedale di Saronno, “al cui personale vanno i miei ringraziamenti, per l’impegno, la dedizione e la competenza dimostrate e che ho avuto di sperimentare in questi giorni anche personalmente”.

(foto archivio: il presidente anti-racket, Paolo Bocedi)

03102019

8 Commenti

  1. Finalmente Bocedi esce allo scoperto, per anni ha fatto politica, legittimamente, ma senza mai schierarsi apertamente.

  2. Sarà una bella sfida con il comprimario de “l’Italia che verrà” finalizzando la loro azione a rosicare e prosciugare voti nel cdx.

  3. La storia non mente .. se toglierà voti o li prenderà dipenderà da quanto scritto e fatto da lui

Comments are closed.