GERENZANO – È una partenza a razzo quella della Juniores della Gerenzanese, capolista solitaria dopo quattro partite, a punteggio pieno e con sedici gol fatti ed un solo subito. Nello score spiccano la vittoria nel derby locale con Turate in trasferta e il 7-0 rifilato a Montesolaro in casa. Per la cronaca, nel 7-0 della juniores contro Montesolaro sono andati a segno i ragazzi cresciuti nel settore giovanile: Saibene (2), Sanzio, Daga, Vercesi, Cattaneo, Lizio. Ma, dice Gorla, “siamo solo all’inizio”.

“Già lo scorso anno avevamo allestito una formazione juniores competitiva, che si è giocata il primato fino all’ultimo. L’abbiamo rinforzata, sempre con l’obiettivo di puntare ai primi posti – è il commento di Guido Gorla, direttore sportivo della Gerenzanese, molto esperto e grande conoscitore del calcio giovanile – La juniores del resto è la punta dell’iceberg del nostro settore giovanile – continua Gorla – che è capace di schierare almeno una formazione in ogni categoria dell’attività di base e del settore agonistico. Anzi, nell’attività di base schieriamo più di una formazione per annata”.

In effetti la Gerenzanese già la scorsa stagione si era distinta per essere l’unica società del saronnese qualificata Scuola Calcio Elite. “E lo siamo ancora” precisa Gorla, “anche per la stagione 2019-2020 la Figc e la Lnd hanno conferito alla Gerenzanese la qualifica di Scuola calcio elite. È il risultato dei nostri sforzi: investiamo tutte le nostre risorse nella cura del settore giovanile attraverso tecnici ed istruttori qualificati, il rinnovo continuo delle attrezzature, i percorsi paralleli e di supporto all’attività sportiva per ragazzi e genitori, una collaborazione virtuosa con l’Amministrazione comunale di Gerenzano”.

05102019