CERIANO LAGHETTO / SARONNO – Bandiere a mezz’asta al Municipio di Ceriano Laghetto: un segno di lutto per la tragedia avvenuta ieri a Trieste, la sparatoria in questura che è costata la vita a due agenti. In Municipio bandiere a mezz’asta per i due giovanissimi poliziotti uccisi a Trieste da un delinquente straniero. Un abbraccio alle famiglie di Matteo e Pierluigi. Onore e rispetto alla polizia e a tutti gli uomini in divisa, sempre!” le parole del vicesindaco Dante Cattaneo con gli assessori Antonio Magnani, Romana Campi ed il sindaco Roberto Crippa.

Sulla vicenda anche un commento della saronnese Lara Comi di Forza Italia: “Esprimo il mio più sentito cordoglio e solidale vicinanza alla polizia, alle famiglie di Pierluigi Rotta e Matteo Demenego, assassinati barbaramente, vittime del loro spirito di servizio e del loro fedele svolgimento del dovere. Sgomento, rabbia e forte sdegno: giustizia sia fatta con certezza e immediatezza della pena”.

05102019

5 Commenti

  1. Bastava inquadrare la bandiera senza intrusi. Anche la morte di 2 poliziotti serve per fare propaganda elettorale. Non c’è limite alla schifo.

  2. Anche a Solaro stessa cosa: qualunque sia l’oggetto dell’articolo e della notizia faccia di sindaca e assessori in primo piano.
    Mah!

    Condivido il segno di lutto, doveroso.

Comments are closed.