SARONNO – “Lo diciamo dal primo anno e ripetiamo anche per questa quarta edizione. La Tre Valli a Saronno non è un investimento proficuo per lo sport cittadino. Fondi che potrebbero sostenere le società sportive, per il livello agonistico ma anche per quello dei piccoli atleti, vengono drenati da un grande evento che si esaurisce in una mattina e non dà ritorni economici ne la visibilità promessa”.

E’ il bilancio tracciato dal Pd cittadino dopo la partenza della 99esima edizione della corsa ciclistica dalla città degli amaretti per la quarta volta.

Abbiamo avuto modo di ribadirlo più volte anche in consiglio comunale ci piacerebbe che i fondi usati per portare questo evento a Saronno fossero redistribuiti alle società sportive che portano avanti, giorno dopo giorno con passione e sacrificio, lo sport saronnese”. Ma non solo: “L’Amministrazione parlando della Tre Valli rimarca sempre la “visibilità” che la città ottiene dal passaggio in Rai e dalle dirette dedicate alla corsa con immagini di Saronno. Peccato che quest’anno non si è vista quasi per nulla la nostra città. Qualche immagine anonima dei ciclisti al momento del via e qualche secondo dei campioni sul palco. Un ’bout poco per un l’investimento del comune (che supera quello della città di Varese che ha avuto almeno due momenti di visibilità nel corso della diretta) e di altre realtà cittadine”

(foto: un momento della Tre Valli a Saronno)

12102019

 

11 Commenti

  1. Prima i Saronnesi tutti ) ma per davvero! Usiamo i fondi per sostenere lo Sport praticato dai ns. ragazzi o per promuovere le attività sportive ( tutte ) nella ns. Città. Lo sport si pratica non si guarda!

    • A Saronno mancano le strutture.. Nn x colpa del Comune ma del Coni. Purtroppo stiamo ancora pagando i debiti di Italia 90.

  2. La visibilità per il PD è la costante presenza di profughi accattoni spacciatori. Questa è la Saronno targata pd.

    • stai dicendo che 4 anni di giunta lega non hanno migliorato nulla?
      io vivo la città, tu la descrivi come fosse chissà cosa… rancore e repressione da smaltire?

  3. Lo sapete che quando arriva il Papà in visita sei tu che paghi tutta la organizzazione con tanto di offerta, il Vaticano non sgancia nulla.
    Per la trevalli vale lo stesso principio, conta solo l impatto mediatico e basta.

    • Si ma il Papa, che comunque vale 100 tre valli, a Saronno non viene tutti gli anni… e se venisse non riceve certo Lui la sponsorizzazione….

  4. Sono tantissimi gli eventi in Italia che si esauriscono in una giornata e se pur non beneficiano della visibilità della TV nazionale sono mantenute a spese delle comunità locali perché le tradizioni consolidano il senso di appartenenza e di unità al proprio paese.

    • @ donato

      consolida con la grana tua vah….
      che con quei soldi si potrebbe fare ben di meglio e duraturo per i Saronnesi!

  5. @ Anonimo. “costa se viene il Papa a Saronno… ”

    scommetto anche tu Cristiano da “solo Crocifisso alla parete”… non costa, non ha pretese, non richiede impegno… 😣😂

Comments are closed.