SARONNO – “In Italia abbiamo dimostrato che si possono fare leggi, come quella sullo spreco alimentare, in grado di mettere a sistema i produttori con le associazioni di volontariato che si occupano di dare risposte a chi sta nel bisogno”. Lo dice la parlamentare locale di Italia viva, Maria Chiara Gadda.

“Il tema non è solo l’accesso al cibo, ma soprattutto ad una alimentazione sana, corretta, varia ed equilibrata. Favorire il recupero delle eccedenze alimentari, a partire dai prodotti freschi, freschissimi, alimenti cotti, frutta e verdura, ha proprio questo scopo. Ieri mattina ne ho parlato in, collegamento Skype, con ragazzi della scuola alberghiera di Formia per l’iniziativa “il cibo e’ oro e non spazzatura” conclude Gadda.

(foto archivio: l’esponente locale d Italia viva, Maria Chiara Gadda, eletta alla Camera dei deputati. Assieme al collega Gianfranco Librandi, saronnese, Gadda ha aderito al partito lanciato da Matteo Renzi)

17102019