SARONNO – “Ma perchè non è più attivo?”, “Davvero verrà rimosso?”, “Per me era così comodo… E’ davvero un peccato”. Sono alcuni dei commenti che si susseguono in queste ore dopo la disattivazione di Katiuscia il locker esterno di Amazon che si trovava all’esterno del distributore tra via Miola e via Roma.

Era arrivato a fine estate e subito era diventato un punto di riferimento per i saronnesi perchè accessibile in qualsiasi ora del giorno e della notte e 7 giorni su 7. Qualche giorno fa anche chi l’aveva impostato come punto di consegna si è ritrovato impossibilitato ad effettuare ritiri. Diverse le chiamate al servizio clienti Amazon che ha confermato la disattivazione. Qualcuno ha insistito per chiedere le motivazioni sollecitando una riattivazione. Si parla di problemi burocratici che hanno reso la presenza del locker arancione incompatibile con le normative cittadine.

Grande amarezza per la fine di servizio prezioso in città dove sono presenti altri locker ma soprattutto interni ad attività commerciali quindi non così accessibile come Katiuscia.

(foto archivio)

22102019

29 Commenti

  1. Che vergogna…
    Quando funziona qualcosa di buono a Saronno non dura a lungo. Spero che la cosa si possa risolvere.

  2. Non vedo cosa avrebbe di incompatibile con le normative cittadine visto che è su una proprietà privata e per di più non è certo qualcosa che “rovina il panorama” che tra l’altro a saronno non esiste

  3. Ma di quali “problemi burocratici incompatibili con le normative cittadine” stiamo parlando ? Era utilissimo e non dava fastidio a nessuno ! Qualcuno dell’Amministrazione Comunale ci spiega gentilmente di quali norme stiamo parlando ?

  4. Probabilmente non è compatibile con le regole della commissione paesaggio. Tutto deve passare da lì, anche le insegne!! Tutto deve avere una adeguata autorizzazione 🤨

  5. Ma se la città è costellata di raccoglitori ufficiali e non arancio gialli di abiti usati!! Cambiate st norma paesaggistica di nullo valore in questo contesto urbano pieno di spazzatura visiva..questo elemento è utile e sotto c’eri aspetti ecologico

    • Qualcuno ci dice quale problema burocratico ne ha provocato la chiusura? Almeno per dovere di informazione …

  6. “si parla di problemi burocratici che hanno reso la presenza del locker arancione incompatibile con le normative cittadine”
    altro scontro privato politico tre forze di maggioranza o invece è il colore (arancione giallo….chissà?) che non piace?
    il nome di certo non può essere la causa! (o forse si?……)
    di certo va detto che era comodo ed utile…
    ci sono la causa è che potevano venire anche i pendolari a ritirare i prodotti.

    • Eh vabe, ma questi pendolari esagerano!
      Vengono qui e ci rubano il parcheggio.
      Vengono qui e si fanno arrivare la roba da Amazon.
      Facciamo qualcosa… togliamogli il treno prima che inizino a rubarci anche l’aria che respiriamo!!1@!1

  7. Scusate ma per dare una corretta informazione dovreste dire quali sono i problemi burocratici. Non mi risulta che ci siano ordinanze comunali che ne vietano l’installazione su proprietà privata.

    • quelli che sono favorevoli ad Amazon e allo stesso tempo sono contrari ai supermercati, troppo invasivo rispetto ai negozi di vicinato, che tipo di problemi hanno con la propria coscienza zebrata (o alternata, o variabile)?

    • Credo che ci sia una sorta di convenzione tra Amazon e alcune catene di distributori di benzina.
      Un ’bout ridicolo che un semplice locker possa causare “problemi burocratici”

  8. S’era così importante questo locker, proporrei una raccolta firme per ripristinarlo.
    Ci toglieranno anche la libertà, non è corretto che ci privino della possibilità di…..scusate ma a cosa servono questi locker.

  9. Trovare i responsabili, assurdo che un servizio così utile sia dichiarato incompatibile, forse non ha tono con l’arredo urbano, roba da tecnici o da qualcuno che non riesce ad estorcere il pizzo ad Amazon.

  10. Veramente difficile capire come mai si possa togliere un servizio valido ed efficiente dopo sole poche settimane dall’entrata in servizio. Tanto valeva non farlo nemmeno partire. Pazzesco

Comments are closed.