SARONNO – Sono stati i volontari che si occupano della struttura di via Colombo a scoprire l’effrazione messa a segno stanotte al PalaRonchi l’impianto di proprietà della comunità pastorale che ospita diverse realtà dalla Gs Robur, al Ctc Tennis senza dimenticare la Robur Basket fino alla scuola di ballo.

I malviventi sono entrati in azione nel cuore della notte senza che nessuno ne dalla strada ne dalle abitazioni vicine si accorgesse di nulla. Hanno aperto un piccolo varco tra le inferriate di una finestra e sono entrati. Hanno aperto tutte le porte interne passando al setaccio ogni singolo locale. Cercavano la cassa ed oggetti di valore. Al momento la conta dei danni è ancora in corso così come l’inventario di quanto è stato trafugato.

Grande amarezza comunque tra le realtà che vivono la struttura frequentata quotidianamente da bimbi e saronnesi che coltivano le proprie passioni. L’ultimo centro sportivo ad essere depredato era stato quello dell’Amor sportiva alla Cassina Ferrara e prima ancora quello dell’Fbc Saronno.

23102019

7 Commenti

  1. Bisogna tornare a fare le ronde notturne.
    Scherzi a parte a chi deve trovare la soluzione a questi problemi?
    Che fastidio.

  2. un allarme no???? soluzione banale e efficiente meglio se integrata con telecamere e chiata telefonica a guardie giurate o carabinieri

    • …..ed un GPS collegato con il Pentagono via satellite no? Mi piacciono queste soluzioni ipertecnologiche più costose dei valori da difendere

      • nel mondo normale uno se non sa sta zitto…già un allarme fa da deterrente e costa meno delle inferriate divelte. Magari preferisci gli sceriffi e le ronde purché gratuite (niente è gratuito, ricordalo)

Comments are closed.