Home Città Oggi “PierodaSaronno racconta” chiacchierata con Aurelio e Lina Legnani

Oggi “PierodaSaronno racconta” chiacchierata con Aurelio e Lina Legnani

301
2

SARONNO – Questa settimana Piergiuseppe Vellini della web tv PierodaSaronno ha voluto condividere con i lettori della nostra testata una chiacchierata con Aurelio e Lina Legnani sull’infanzia in Cassina Ferrara.

La rubrica “PierodaSaronno racconta” ogni giovedì mattina propone ai nostri lettori un video realizzato dalla web tv guidata da Piergiuseppe Vellini. Tutto è iniziato nel 2003 e in questi 16 anni il materiale raccolto, con duro lavoro con tanta passione e dedizione, è davvero numeroso, ricco e vario. Grazie alla disponibilità della storica web tv ilSaronno potrà riproporre momenti culturali, ricordi e immagini della comunità saronnese. “Siamo entusiasti di questa collaborazione – spiega la direttrice Sara Giudici – per chi vive la città la presenza e i video di Piero da Saronno sono un must e per noi, giovane testata online, la possibilità di condividere con il nostro pubblico momenti che hanno fatto la storia, la tradizione ma anche la quotidianità della nostra città è stata un’occasione unica che siamo lieti di non esserci fatti scappare”.

LE PUNTATE PRECEDENTI
– I Legnanesi nel cortile di San Cristoforo
– Luigi Lazzaroni racconta gli amaretti
– Raf Montrasio svela la sua infanzia
– Gepi Cucciari si esibisce a Saronno
– chiacchierata con Carla della Cort de quatordes
 Unione e Forza la più antica società di ginnastica saronnese
La vita negli anni Trenta e Quaranta di Maria Nuccia Pagani

(foto: il logo della rubrica)

2 Commenti

  1. Stimatissimo Aurelio,
    veramente STIMATISSIMO da chi Ti conosce, e io mi onoro essere tra questi.
    Grazie per la bella descrizione dei tempi in cui, purtroppo, tanti non avevano niente, ma, malgrado non avessero niente, ben conoscevano i valori del vivere, nel rispetto di tutti!
    Ora viviamo, in un certo senso, tempi più difficili, dove gli insulti sono la regola e la “motivazione”…di chi ha torto e non sa razionalmente argomentare.
    Carissimo Aurelio: sei la dimostrazione vivente che gli anni non si contano, si vivono!
    Un fraterno abbraccio!
    Marino
    PS – Mia moglie Ti è molto grata per il ricordo costante che hai di suo Papà, che rammenti sempre quando ci incontriamo.

Comments are closed.