SARONNO – “Piena soddisfazione della decisione del consiglio di Stato. Ancora una volta è stata affermata la correttezza del nostro operato che mira ad un riordino complessivo del mercato. Rimango del parere che la piazza del Mercato, con il suo nuovo look dopo la ristrutturazione, è diventata polo attrattivo per i frequentatori e potenziali clienti, con una conseguenza molto positiva per gli espositori che sono stati trasferiti”.

Sono le parole dell’assessore del comune di Saronno con delega al Commercio, Paolo Strano che è intervenuto sulla decisione del Consiglio di Stato che ha confermato la decisione del Tribunale Amministrativo Regionale (Tar) che a sua volta si era espresso in data 27 settembre 2019 respingendo la domanda di sospensione dell’ordinanza emanata dal sindaco di Saronno, Alessandro Fagioli, il 5 agosto scorso e che ordinava lo spostamento di alcuni banchi del mercato da via Vincenzo Monti, tra cui quelli dei ricorrenti, a Piazza dei Mercanti.

(foto archivio: l’assessore Paolo Strano in piazza dei mercanti)

25102019

12 Commenti

  1. Attrattiva anche per i festini prefestivi e notturni dei telos: come lo risolvete questo problema?

  2. “la piazza del Mercato, con il suo nuovo look dopo la ristrutturazione, è diventata polo attrattivo per i frequentatori e potenziali clienti”

    …..Siamo Assolutamente Certi!

  3. Il canto del cigno, fatto da SAC per bocca di Strano.
    Rimpiangetelo tutti perché dal 2020 non potremo mai più sentire.

  4. Ok, bene. Bravo per quello che hai fatto. Ora, visto che è da 30 anni che fai politica a Saronno, puoi goderti la meritata pensione e far spazio ad altri. Ma li avete altri in Sac? Esiste ancora Sac? Cos’è Sac?

  5. Cari Sacchesi, il sindaco se riuscirà per miracolo ad essere eletto non vi regalerà più 2 assessori e probabilmente, come adesso, non avrete più nessuno in consiglio comunale. Il vostro giochetto delle scorse elezioni non funzionerà più, ormai vi conosciamo bene. Eravate quelli nuovi e poi ci siamo ritrovati Strano. Il nostro obiettivo è cambiare questa politica medioevale. E lo faremo!

  6. Il mercato di Saronno è un covo di donne burkate con 5 / 6 figlia a ruota. Le bancarelle sono gestite da soli stranieri. Chiudere x favore. W la grande distribuzione.

    • infatti sembra di non essere in Italia al punto che molte bancarelle hanno traslocato nei paesi limitrofi. Praticamente quelle che vendevamo la merce migliore.

    • non sai neppure cosa è un burka, che a Saronno non se ne è visto uno che uno…ignoranza?? o peggio??

  7. Strano ammetta di non avere più idee. Hai fatto il tuo corso politico, ora basta. Perché la vostra generazione politica, quella che ci ha lasciato il paese italia in dissesto, non si fa da parte ? Fate spazio a nuove persone e godetevi la vita.

  8. Vogliamo Luca Amadio Sindaco! È l’unico che ha saputo dimostrare capacità nel riportare forza al commercio cittadino. È una persona seria e sarà il mio futuro sindaco!

Comments are closed.