SARONNO / CERIANO LAGHETTO – “L’uomo mascherato” è stato fermato in stazione della polizia locale di Saronno, alla stazione ferroviaria di Ceriano Laghetto della linea Saronno-Seregno. E’ successo nella mattinata dell’altro giorno, nel corso di una delle frequenti operazioni di controllo effettuate dalla vigilanza urbana, di Saronno e Ceriano, in zona ferroviaria: è noto che sui treni della linea verso la Brianza spesso salgono anche spacciatori di droga e loro clienti, diretti verso le “piazze di spaccio” nei boschi della zona.

In questo caso ad attirare l’attenzione dei tutori dell’ordine è stato un uomo che indossava un giubbotto nerissimo, e che si era alzato il cappuccio sino a nascondersi il volto; eppure non faceva certo freddo. Un atteggiamento molto sospetto che ha spinto gli agenti a volerci vedere chiaro, e così si è scoperto che si trattava di un immigrato clandestino, originario dell’India ed in Italia senza occupazione, permesso di soggiorno e fissa dimora. E’ stato segnalato alla questura per l’espulsione. “ed è stato allontanato dal nostro territorio comunale” precisa il vicesindaco cerianese, Dante Cattaneo. Già nei giorni scorsi alla Ceriano c’erano stati controlli da parte della polizia locale.

30102019

2 Commenti

  1. quindi se spacci vieni solo annontanato dal comune?
    proverò, sia mai che guadagno meglio..

Comments are closed.