Home Cronaca Anarchici cancellano le righe blu dei parcheggi:”Piazza Rossa non si vende”

Anarchici cancellano le righe blu dei parcheggi:”Piazza Rossa non si vende”

3548
17

SARONNO – Addio strisce blu in piazza dei Mercanti. Non si tratta di una nuova politica dell’amministrazione ma del raid vandalico messo a segno nella notte.

Qualcuno, ovviamente più persone, armato di vernice bianca ha ripassato tutte le strisce degli stalli di piazza dei Mercanti. Chiara la rivendicazione degli anarchici con la scritta sulla casetta dell’acqua “piazza Rossa (nome con cui viene familiarmente chiamata la piazza ndr) non si vende”.

L’area era un grande parcheggio a pagamento gratuito ma, dopo aver rifatto la pavimentazione il sindaco Alessandro Fagioli ha deciso di renderla pagamento. Anche se i parcometri non sono ancora stati posizionati le strisce blu erano un memento all’arrivo presto o tardi della sosta a pagamento. In una notte di lavoro sono state tutte, per tutti i 200 stalli cancellate.

Solo qualche settimana fa sempre gli anarchici aveva realizzato un graffito “morte alle guardie” su quello dell’amministrazione comunale dedicato alla mobilità. Sull’area coperta con vernice nera dal Comune un nuovo graffito”.

17 Commenti

  1. Potevano usare una vernice dello stesso colore dei parcheggi
    Scherzi a parte, rendere la piazza rossa a pagamento è stata una decisione a me non gradita.
    Ma la differenza tra persone perbene e questi è che i presunti anarchici hanno come modus operandi il danneggiamento della cosa altrui, a prescindere.
    E se poi ci scappa pure un bel furto di corrente e/o gas completiamo l’opera (centro telos chiuso anni fa docet)
    L’anarchia è un concetto complesso, alcuni ne parlano come una visione di un mondo senza regole precostituite/codificate da un’autorità perchè gli individui si autodeterminano e via dicendo.
    Altri ne parlano come una sorta di modello di unione tra soggetti dotati di un’alta morale, senso etico senso civico tali per cui non c’è bisogno di leggi codificate.
    Beh al di là di implicazioni filosofiche teologiche sociali e quant’altro a me pare che questi siano poco intelligenti perchè chi ci va di mezzo e ne paga le conseguenze è il cittadino che vorrebbero, con le loro lotte, difendere e svegliare da un sonno della ragione.
    Imbrattare una vetrina di un negozio Benetton perchè considerano questa famiglia come capitalista e sfruttatrice della persone è una mossa becera perchè, poi, chi deve pulire la vetrina imbrattata altro non è che una commessa che magari ha un contratto a chiamata o un’altra diavoleria inventata dai politici o (presunti) giuslavoristi.
    Concludo questo mio sfogo rivolgendomi ai questi paladini della giustizia ignoranti (nel senso che ignorano): la segnaletica verticale prevale su quella orizzontale, per cui avete pure sprecato la vernice per niente.
    Ai posteri l’ardua sentenza

    • Talmente ignorante da confondere anarchia e anomia ma credo sia inutile spiegarti la differenza.

      Ovviamente ignoranza è normale da chi vive costantemente in un sistema capitalistico che distrugge e trasforma tutto in soldi.

      Anarchia è darti delle regole prima che siano gli altri a farlo per te.
      Fabrizio de André.

    • La vera violenza e idanni incalcolabili sono responsabilit’rounddegli amministratori pubblici!! Caro anonimo il sermone te lo potevi risparmiare!!

  2. Solitamente, anzi sempre non condivido ciò che i ragazzi del telos “combinano”, ma in questo caso dico loro, bravi, avete fatto bene, lavoro eccezionale.

  3. La casetta dell’acqua sporcata da scritte e manifestini abusivi mi dà un senso di scarsa igiene…

  4. Sempre a sentenziare su quello che fanno gli altri. Vai a farle te le righe dritte se ne hai le palle.
    Viva i ragazzi del Telos.

  5. la Piazza Rossa non è in vendita, al massimo è in locazione breve.
    se le sanzioni fossero comminate costantemente, la smetterebbero subito di giocare a fare gli anarchici di paese.

  6. Fagioli come si pone, che dice, é contento di come ha gestito il Telos in questi quattro anni?

Comments are closed.