SARONNO – “C’è voluto un ministro come Teresa Bellanova, per convocare dopo più di un anno il Tavolo sulla lotta agli sprechi e sul sostegno alle famiglie indigenti istituito dalla legge 166. C’è molto ritardo da recuperare”. Lo dice Maria Chiara Gadda, parlamentare locale di Italia viva e da sempre impegnata in questo ambito.

Prosegue Gadda: “Fare funzionare questo tavolo è strategico perché vi partecipa tutta la filiera produttiva insieme agli enti del terzo settore, e ora, dopo tre anni di applicazione della norma e numeri davvero positivi come è stato riconosciuto anche a livello Unione europea, dobbiamo fare un ulteriore passo in avanti per pianificare al meglio politiche di lungo termine”.

(nella foto di archivio: Maria Chiara Gadda durante un precedente evento. La battaglia contro lo spreco alimentare l’ha vista impegnata sin dal suo primo mandato a Roma; sia in ambito parlamentare che con una intensa opera di sensibilizzazione ed informazione)

07112019

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.