LIMBIATE – L’oratorio del Sacro cuore di Limbiate contro il bullismo: affollato evento l’altra sera che ha coinvolti i giovani ed i volontari dell’Acbs, l’Associazione contro il bullismo scolastico “Vincenzo Vetere” per parlare di questa delicata tematica, che resta di particolare attualità.

L’Associazione contro il bullismo scolastico (Acbs) nasce dall’esperienza di un ragazzo di vent’anni, Vincenzo, che, dopo aver subito per tutto l’arco del suo percorso scolastico atti di bullismo, decide di fondare un’Associazione per contrastare questo fenomeno ed aiutare le vittime di bullismo e cyberbullismo. L’idea di creare questa Associazione scaturisce in Vincenzo nell’estate del 2014, quando sente alla televisione che una ragazza, vittima di bullismo, stanca di subire ulteriori vessazioni, si era uccisa lanciandosi da una finestra. Vincenzo decide così di attivarsi per aiutare i giovani che hanno subito o continuano a subire in ambito scolastico o extrascolastico comportamenti aggressivi e violenti di natura sia fisica sia psicologica. In questo senso si può affermare che Vincenzo svolge la funzione di natural helper, in quanto cerca di trasmettere le proprie conoscenze esperienziali a favore della collettività. 

Intanto l’oratorio limbiatese è arrivato anche su Instagram, un social network sempre più popolare fra i ragazzi ed anche fra gli adulti, il nome utente al quale fare riferimento è ocsvillaggiogiovi. Chiunque si può iscrivere per visionare le immagini delle attività oratoriane e dare anche il proprio contributo in termini di “cuoricini” ed anche di suggerimenti, idee e proposte in chat.

(foto di gruppo per i partecipanti all’incontro sulla tematica del bullismo)

07112019