Home Primo piano Centopercento animalisti vs palio asini: “Non temiamo denunce”

Centopercento animalisti vs palio asini: “Non temiamo denunce”

220
4

GALLARATE – SARONNO Riceviamo e pubblichiamo la nota di 100% animalisti in merito alla Rama de Pomm

“Leggo dalle principali testate online e non, che l’associazione Rama di Pomm, dopo aver letto le mie richieste e perplessità (non calunnie) spedite via Pec al Sindaco, si riserva di querelarmi per diffamazione (!).

Ribadisco che la manifestazione non l’ho mai vista di persona, ma video e foto che si trovano in rete, parlano chiaro. Non si vedono protezioni ai bordi per gli asini e pubblico, quest’ultimo è urlante, ma forse a Gallarate sono tutti sordi, i poveri asini sono montati sul dorso (sbagliato) e la faccenda si aggrava perché i fantini sono adulti, quindi hanno un notevole peso. A proposito come mai indossano i caschi da moto se non ci sono pericoli?

Poche righe per chiarire le idee a questi soggetti. La mia pec è stata inviata al sindaco principale responsabile dell’evento, se domenica 17 novembre gli asini verranno montati sul dorso scatterà la denuncia da parte del mio movimento per maltrattamento agli animali, le eventuali denunce di questi signori (per cosa poi) mi rimbalzano, tuttavia, si mettano in coda come chi li ha preceduti.

Quest’anno alcuni volontari saranno presenti per monitorare la manifestazione dato che per problemi organizzativi non sono riuscito richiedere i permessi per un presidio che comunque si farà al 100% il prossimo anno, così anche a Gallarate inizieranno a conoscere il Movimento che rappresento”.

4 Commenti

Comments are closed.